Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

LA VIRTUS ENTELLA SI PERDE NEL SECONDO TEMPO, LA CREMONESE TROVA I TRE PUNTI

Scontro salvezza al Comunale tra la Virtus Entella e la Cremonese: la vittoria la porta a casa la formazione grigiorossa. Per i padroni di casa altro scontro diretto gettato alle ortiche.

Virtus Entella: Borra; Coppolaro, Pellizzer, Chiosa, Costa; Koutsoupias, Paolucci, Dragomir; Schenetti; De Luca, Mancosu. All.: Vincenzo Vivarini

Cremonese: Carnesecchi; Fiordaliso, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Bartolomei, Castagnetti, Gustafson; Valzania, Ciofani, Gaetano. All.: Fabio Pecchia

Arbitro: Massimi di Termoli

Pre partita

Sfida salvezza al Comunale tra Virtus Entella e Cremonese: la formazione allenata da Vivarini vuole i tre punti per avvicinarsi al quartultimo posto in classifica e sperare ancora nella salvezza. In porta assente Russo per un problema al dito c’è Borra mentre in difesa torna Pellizzer dalla squalifica. Prima gara da titolare per Dragomir, mentre recupera Koutsoupias uscito anzitempo venerdì contro la Spa. Cambia ancora una volta la coppia d’attacco, stavolta tocca a De Luca e Mancosu.

Primo tempo

Inizia la gara al Comunale di Chiavari. Primo corner della partita è per la Cremonese con Bartolomei ma Dragomir libera la sua area. Al 5′ ci prova la Virtus Entella con Costa ma il suo cross non impensierisce il portiere ospite. Al 9 punizione battuta da Bartolomei ma gli uomini di Vivarini non si fanno impensierire. Prima vera occasione della gara per la Virtus Entella con Mancosu ma il tiro viene deviato in corner. Due minuti dopo ci prova Valzania ma la palla finisce larga dai pali di Borra.

Poche emozioni fin qui al Comunale

Al 24′ occasione per i padroni di casa per Pellizzer che tutto solo in area di rigore manda a lato. Un minuto dopo De Luca commette fallo su Valeri e si prende il giallo. Al 29′ Gaetano triangola con Gustafson e calcia a giro, il pallone termina sul fondo. Doppio colpo dei due difensori centrali, Pellizzer e Chiosa ma nemmeno stavolta c’è la mira: proprio dai calci da fermo la Virtus Entella sta mettendo in difficoltà la Cremonese. Al 37′ puntata di Bartolomei ma Borra para senza problemi. Al 45′ l’arbitro manda tutti negli spogliatoi dopo un grande intervento di Costa a liberare la sua area.

Secondo Tempo:

Cambio per Vivarini, fuori Paolucci e dentro Nizzetto. Si rompe l’equilibrio al Comunale con Gaetano che batte Borra sul secondo palo per il vantaggio degli ospiti. Al 50′ fallo di Koutsoupias per gioco scorretto. Cambiano gli attaccanti nell’Entella: fuori De Luca e Mancosu, dentro Capello e Brunori. Al 60′ la Cremonese trova il raddoppio con un gol da 70 metri da parte di Castagnetti che inganna pure Borra. Notte fonda per i padroni di casa. Al 67′ ci prova Brunori di testa, palla in corner.

Secondo tempo da incubo, la Cremonese controlla

Dopo il 2-0 i padroni di casa ci hanno provato soltanto con Brunori. Un secondo tempo da dimenticare anche perchè un’altra sconfitta pregiudica ulteriormente la corsa alla salvezza. Al 78′ Chiosa ci riprova di testa senza trovare la via del gol. All’85 ancora Brunori si vede dire no da Carnesecchi il colpo di testa. Tre minuti dopo Morosini colpisce il palo su un bel cross di Coppolaro. La porta della Cremonese è stregata, perchè anche Pellizzer centra il palo. Finisce al 94′ al Comunale tra Entella e Cremonese: tre punti pesanti gli ospiti e altra partita da cancellare per gli uomini allenati da Vivarini. Sabato la sfida al lanciatissimo Empoli per provare un’impresa