LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Morosini cambia marcia all’Entella, Brunori trova continuità

Poli in ritardo su Caracciolo e Marconi, ma sulla seconda Russo lo salva. Settembrini non entra in partita. Brescianini meglio da mezzala. Come cresce bene Koutsoupias

RUSSO 6,5: Non deve compiere miracoli nella prima frazione, ma solo la normale amministrazione. Nella ripresa grande doppia parata prima su Soddimo e poi ad anticipare Palombi. Nel finale ancora molto bravo su Masura prima e su Marconi da due passi poi.

CLEUR 6,5: Presidia la fascia destra con sicurezza, decisivo un suo salvataggio su Vido in area dopo che l’attaccante aveva saltato Brescianini.

COPPOLARO 6: Fa il suo al centro della difesa dove viene adattato per la squalifica di Chiosa.

POLI 5: Errore gravissimo sul gol di Caracciolo dove si perde completamente la marcatura del difensore del Pisa. Nella ripresa anticipato da Marconi in area, ma Russo c’è.

COSTA 6,5: Bellissimo il suo duello sulla fascia con l’ottimo Lisi. Uno scontro che finisce in parità. Si vede molto anche in fase di spinta mettendo traversoni interessanti anche dai calci da fermo. Sinistro educato il suo. (80° PAVIC SV: A dar manforte alla squadra dopo il vantaggio.)

SETTEMBRINI 5: Stritolato dai centrocampisti del Pisa, in modo particolare da un ottimo Gucher e dall’ex Mazzitelli. (64° NIZZETTO 6: Si piazza in regia e con la sua grande esperienza dà i giusti giri al centrocampo dei “Diavoli Neri” di fatto liberando anche Brescianini.)

BRESCIANINI 6,5: Discorso simile a Settembrini nel primo tempo. Non riesce a non far rimpiangere capitan Paolucci in regia venendo “stritolato” dalla mediana avversaria. La ripresa è tutta diversa. L’ingresso di Nizzetto gli consente di spostarsi da mezzala sinistra dove prende campo e alla fine si allarga e riesce a mettere in mezzo l’ottimo assist per Koutsoupias.

KOUTSOUPIAS 7: Nel primo tempo è quello che soffre meno, nella ripresa cresce esponenzialmente. Un suo splendido gioco di prestigio manda al tiro Brescianini. E’ nel posto giusto al momento giusto: secondo gol in campionato, terzo da professionista in stagione, che vale tre punti pesantissimi.

SCHENETTI 6: Il primo tempo sembra l’ombra di sé stesso, nella ripresa si ritrova e mette in grande difficolta gli avversari con palloni messi in mezzo o verticalizzazioni improvvise a liberare i compagni.

CAPELLO 6: Esordio con la maglia della Virtus Entella per “Lo Squalo”. Primo tempo di sofferenza, ma riesce in qualche modo a conquistarsi un preziosissimo rigore. Nella ripresa con due colpi di testa su altrettanti angoli costringe a due salvataggi sulla linea Gucher. (64° MOROSINI 6,5: Il colpo di tacco che manda al cross Brescianini nell’azione del gol di Koutsoupias vale da solo mezzo prezzo del biglietto se si potesse entrare ad assistere alla partita. E’ sfortunato quando Brunori “salva” la sua conclusione a botta sicura che sarebbe potuta valere il 3-1. Va recuperato, potrebbe essere l’arma in più di questa Entella.)

BRUNORI 7: Il pià attivo e reattivo dell’attacco dell’Entella si conferma dopo la gara di Verona. Fredissimo sul rigore, nella ripresa è indemoniato. Entra nell’azione del gol di Koutsoupias con uno splendido movimento senza palla che porta via la marcatura al greco e gli permette di calciare in tutta libertà realizzando il gol vittoria. (89° CARDOSELLI SV)

VIVARINI 6,5: Quarta vittoria per la sua squadra. Approccio alla partita totalmente sbaglia: il Pisa domina la prima frazione ed ennesimo gol subito da calcio d’angolo. La ripresa è tutt’altra cosa. I “Diavoli Neri” dominano e sfiorano anche il tris. Qualche sbavatura difensiva c’è, ma la squadra cresce. Azzeccati i cambi, soprattutto Nizzetto in regia che libera Brescianini da mezzala. Se recupera Morosini fa un capolavoro.