LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Continua il “casting” per l’attaccante dell’Entella, ultimo candidato Luigi Cuppone

Il giocatore sta positivamente impressionando a Caserta. Confermata la trattativa per Tabanelli, ma le cifre sono complicate con il Frosinone.

Ve lo avevamo anticipato ieri, lo ha riportato la Gazzetta dello Sport oggi: la Virtus Entella ha cercato Tabanelli del Frosinone per rinforzare la propria mediana. Un giocatore esperto e duttile per la squadra di Vivarini che ha bisogno di certezze subito per pensare alla salvezza. A frenare un po’ questa trattativa i costi importanti dell’operazione con i ciociari dove il giocatore è comunque, al momento, un po’ ai margini del progetto tecnico di mister Nesta dopo che nella scorsa stagione l’ex difensore lo aveva voluto a tutti i costi ingaggiandolo dal Lecce in Serie A per far fare il definitivo salto di qualità alla sua squadra.

Continua intanto il casting dei “Diavoli Neri” alla ricerca di una punta. Detto delle difficoltà oggettive riscontrate con il Lecce con Pettinari e che Ardemagni sembra sempre più diretto verso Reggio Emilia, rimaneva in corsa un “fedelissimo” di Vivarini come Simeri del Bari. Il nome nuovo è quello di un giovane centravanti classe ’97 ossia quel Luigi Cuppone di Nardò che tanto bene sta facendo con la maglia della Casertana attirando su di sé molte attenzioni in questo calciomercato invernale.

Cuppone è arrivato a Caserta quest’anno dal Monopoli e ha siglato 4 reti in 12 presenze fornendo ottime prestazioni. E’ un ragazzo sul quale bisogna lavorare e, rispetto ad altri profili, forse meno pronto subito, ma è anche in scadenza a giugno (come Simeri, ndr) e resta un’opportunità importante a cifre contenute.

Tante squadre gli hanno messo gli occhi addosso: Ascoli, Reggiana, Pisa, il Monopoli che lo rivorrebbe con sé e lo stesso Bari che invece lo vorrebbe portare al “San Nicola” per sostituire proprio il partente Simeri.

Cuppone può essere il nome giusto per l’attacco della Virtus Entella?  Questo non lo possiamo sapere, sicuramente è un profilo interessante. Sappiamo invece, perchè lo ha detto lui stesso, che sta rientrando dal lungo infortunio Claudio Morra che ha iniziato a lavorare in gruppo e dovrà ora solo trovare la giusta condizione atletica.