Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Amis Admo Volley, gran tris ad un ottimo Novi

Il "Parco del Tigullio" rimane inviolato e la squadra sale a 16 punti in classifica.

L’Admo Volley si impone per 3-0 contro un ottimo Novi e sale a quota 16 punti in classifica. Ancora una volta il Parco Tigullio rimane inviolato. Gara equilibrata e divertente giocata a buon ritmo da entrambe le squadre. Admo Volley in campo con Materno in diagonale a Rossi, Podestà e Tomà schiacciatori, Matalone e Panesi centrali con Federico Garibaldi libero. Da sottolineare l’ottimo livello della ricezione che ha supportato al meglio la regia di Materno. Top scorer Simone Podestà con 21 punti. Nelle file novesi si è rivisto in campo dalla metà del secondo set Stefano Moro al rientro da un infortunio mettendo subito in risalto le sue qualità. L’Admo Volley dopo i primi due set conquistati grazie ad un cambio palla molto efficace e ad una buona correlazione muro-difesa subisce la reazione degli ospiti in avvio nel terzo parziale: mister Cremisio inserisce Alessandrini in regia. La gara fila via punto a punto con il Novi sempre avanti sino alle fasi decisive quando l’Admo Volley riesce prima ad impattare sul 22-22 per poi chiudere 25-22 grazie a due splendidi ace di Federico Alessandrini. I ragazzi possono festeggiare in vetta alla classifica a due sole gare dal termine di questa prima fase: sabato trasferta a Genova contro il Cus e recupero da programmare contro la Nuova Pallavolo La Spezia. Non si può che essere orgogliosi di questo splendido percorso che tutto il gruppo ha intrapreso da iniziò stagione ad oggi.

Le parole di Federico Alessandrini: “L’approccio alla gara contro la Novi pallavolo è stato positivo, la squadra è riuscita ad essere incisiva nei momenti importanti e nonostante l’esperienza del nostro avversario, siamo riusciti a portarci a casa 3 punti fondamentali per rimanere in alta classifica. Sono contento di essere entrato in un momento difficile del terzo set e di aver contribuito alla vittoria finale.”