Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il Golfo Paradiso sgambetta la capolista Cadimare

Partenza sprint della squadra di Foppiano che chiude la pratica spezzina con due reti nei primi 15' minuti e poi resiste al ritorno dei "Pirati". Ospiti che perdono la vetta della classifica

Recco – Torna alla vittoria il Golfo Paradiso PRCA che, dopo due sconfitte consecutive, mette da parte quella che poteva sembrare una mini crisi e batte nel big match di giornata il Cadimare. Di contro i “Pirati” con questa sconfitta abbandonano nuovamente quella vetta della classifica conquistata soltanto sette giorni fa contro sorpassati nuovamente dai “cugini” della Forza e Coraggio vittoriosi sul Little Club James in una sorta di appassionatissimo derby per il campionato di Promozione.

Le formazioni: Massaro – Monticone la coppia offensiva scelta da Foppiano con il bomber locale Rizzo che parte inizialmente dalla panchina. C’è Aprile a fare gioco in mediana con Garrasi a comandare la difesa e Gaccioli a difesa dei pali.
Buccellato recupera Bertagna al centro della difesa e rilancia dal 1′ minuto Giannini in coppia con il confermato Cupini. A capitan Lunghi, come sempre, le redini del gioco della squadra.

Primo tempo: Partono fortissimo i locali. Al 5° Monticone serve Battaglia che stoppa e conclude dal limite con il pallone a lato della porta di S. Sarti. Sono le prove alla rete del vantaggio che arriva due giri di lancette dopo grazie a Monticone che salta un avversario e conclude a rete trovando il gol dell’1 – 0 con la complicità di S. Sarti. I “Pirati” accusano il colpo e al quarto d’ora devono nuovamente alzare bandiera bianca quando Bacigalupo scambia con Cilia e tenta la conclusione da posizione defilata trovando in maniera anche un po’ fortunosa la rete del raddoppio con una parabola che, complice una deviazione decisiva, scavalca un Simone Sarti questa volta incolpevole. E’ un monologo del Golfo Paradiso che al 20° sfiora la terza rete: Cilia serve Canepa che conclude prontamente, ma S. Sarti è bravissimo a deviare di piede la sfera. Il primo squillo ospite due giri di lancette prima della mezzora da azione d’angolo di Lunghi su cui Forieri stacca di testa sovrastando gli avversari e mandando il pallone ad un palmo dalla traversa. Azione che si ripete cinque minuti dopo: sul centro di Lunghi il portiere di casa Gaccioli liscia la sfera e Rossi sul secondo palo devia per appoggiare nella porta sguarnita, ma un difensore locale è provvidenziale nel salvataggio sulla linea evitando la rete spezzina. Il Cadimare si è destato dal suo torpore e al 38° Lunghi prova la battuta dalla distanza con il mancino, ma il pallone termina a lato. Vicinissimi al gol i “Pirati” al 40° quando un lungo rilancio permette a Cupini di sprigionare tutta la sua velocità e arrivare a tu per tu con Gaccioli, ma l’attaccante della capolista non è freddo e si fa ipnotizzare dal portiere della squadra di Foppiano. Grande occasione vanificata dai “Pirati”. Ultima emozione ancora di marca spezzina al 42°: ennesimo centro tagliato di Lunghi, ancora Gaccioli non perfetto, ma Rossi impatta di testa non trovando però lo specchio della porta. Squadre al riposo, Golfo Paradiso sul doppio vantaggio frutto di una prima parte di frazione dominata. Poi dal 25° solo Cadimare.

Ripresa: Parte nuovamente bene il Golfo Paradiso ad inizio ripresa sfiorando il triso al 50° quando Bacigalupo serve Cilia in profondità, ma sulla conclusione del centrocampista è pronto S. Sarti a dire di no. Al 58° centro di Canepa per Massaro (nella foto con mister Foppiano, ndr), ma il portiere ospite è perfetto nell’uscita anticipando la battuta a rete del capitano locale. Un minuto dopo l’ora di gioco si vede il Cadimare: Giannini scende e serve all’indietro per il rimorchio di Lunghi che attarda la conclusione facendosi recuperare da Bacigalupo che chiude in calcio d’angolo. Al 78° ad un passo dal gol la squadra di Buccellato che sfrutta ancora l’abilità di Lunghi su calcio piazzato: gran sinistro a giro del capitano dei “Pirati” che sfiora l’incrocio dei pali con Gaccioli ampiamente battuto nella circostanza. Passano appena quattro minuti e Bertagna prova la botta dalla distanza che esce di un niente a lato della porta di Gaccioli. Ancora vicino ad una rete che oramai avrebbero meritato i “Pirati”. E’ l’ultima emozione di una partita intensa in cui il Golfo Paradiso ha capitalizzato al massimo gli ottimi primi 20′ minuti di gioco in cui in pratica ha dominato mettendo al sicuro il risultato. Il Cadimare si è svegliato quando i buoi erano oramai scappati dalla stalla giocando comunque una buonissima seconda parte di partita. Un migliore approccio alla gara dei ragazzi di Buccellato avrebbe probabilmente evitato la sconfitta alla squadra spezzina.

Tabellino

Golfo Paradiso PRCA – Cadimare 2 – 0
Marcatori: 7° Monticone, 15° Bacigalupo

Golfo Paradiso PRCA: Gaccioli, Canepa, Ventriglia, Battaglia Busacca, Cerrone, Garrasi, Cilia, Bacigalupo, Massaro, Aprile, Monticone. All. Foppiano
A disp.: Sepuvleda Videla, Maura, Masi, Malatesta, Rapetti, Foppiano, Rizzo, Pedetta, Pezzi.

Cadimare: Sarti S., Rossi, Lapperier, Bertagna A., Forieri, Moussavi, Del Santo, Sarti A., Giannini, Lunghi, Cupini. All. Buccellato
A disp.: Santini, Del Vigo, Cutugno, Vigiani, Paparcone, Desogus, Galli, Agrifogli, Simonini.

Arbitro: Sig. Gianluca Rizzello della Sez. AIA di Savona