Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 11 Novembre 2019
Facebook La Voce del Tigullio Twitter La Voce del Tigullio

Pallanuoto, il derby femminile è del Rapallo: Bogliasco battuto 15-5

campionato
Pallanuoto, il derby femminile è del Rapallo: Bogliasco battuto 15-5
Rapallo - Rapallo – Bogliasco 1951: 15-5

Rapallo PN: C. Falconi, Zanetta 2, Gitto 2, Giustini, Marcialis 1, Gagliardi 1, Kuzina 2, D’Amico 1, Colletta, Bujka 6, Foresta, Cabona, Bianco. All. Antonucci

Bogliasco 1951: Malara, T. Cocchiere, Carpaneto, Cuzzupè 1, Mauceri, G. Millo 1, Santinelli 1, Rogondino, Mori 1, C. Criscuolo, Whitelegge 1, S. Criscuolo, E. Falconi. All. Sinatra

Parziali: 4-0, 5-3, 2-1, 4-1

Superiorità numeriche: Rapallo 2/3 + due rigori realizzati e Bogliasco 1/12 + due rigori. Uscite per limite di falli: Marcialis (R ) nel IV tempo

Va al Rapallo Pallanuoto il derby ligure con il Bogliasco 1951 giocato questo pomeriggio nella piscina del Poggiolino. Le gialloblu si sono aggiudicate il match con un netto 15-5. Contrariamente a quanto accaduto negli impegni di campionato precedenti – contro le “big” Plebiscito, Roma e Orizzonte – questa volta Zanetta e compagne non sono partite con il freno a mano tirato: l’approccio alla partita è stato quello di chi vuole far suo il derby e mettere in cassaforte i primi tre punti di stagione. Va da sé che le gialloblu dominano la prima parte della partita, conducendo già 4-0 al termine del primo tempo, reti di Bujka (doppietta, di cui un gol su rigore), D’Amico e Zanetta, per poi portarsi sul 6-0 nelle prime battute del secondo tempo.

Nel prosieguo della partita, le padrone di casa gestiscono abilmente il vantaggio. Sugli scudi il centroboa ungherese Barbara Bujka: per lei, 6 gol e una grande prestazione. Menzione particolare per la giovane Elisa Bianco, secondo portiere gialloblu, classe 2003, entrata nel quarto tempo al posto di Carola Falconi: per lei, la gioia di parare un rigore (su tiro di Carpaneto). Sul finale del match, il coach Luca Antonucci ha dato spazio anche a un’altra giovanissima, la sedicenne Benedetta Cabona.

«Ottima partita – commenta il tecnico gialloblu Antonucci – Questa volta abbiamo giocato concentrate fin dall’inizio, ci siamo portate sul 6-0 per poi gestire bene nella seconda parte del match. Ora, subito testa all’impegno di sabato prossimo, contro il Milano, che per noi è fondamentale. Oggi abbiamo migliorato tanti aspetti che non avevano funzionato molto bene negli impegni precedenti. Dobbiamo andare avanti un passo per volta su questa strada»
Domenica 27 ottobre 2019 alle 09:00:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio



-










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News