Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ufficialmente cominciati i lavori al porto di Rapallo

Cianci: "La ricostruzione della diga, distrutta dalla mareggiata dell’ottobre 2018, sarà il primo tassello per uno scalo sicuro, ancor più inserito nel tessuto economico e sociale"

I lavori al porto di Rapallo sono ufficialmente cominciati: “La ricostruzione della diga, distrutta dalla mareggiata dell’ottobre 2018, sarà il primo tassello per uno scalo sicuro, ancor più inserito nel tessuto economico e sociale, fondamentale risorsa occupazionale e turistica della città – afferma Domenico Cianci, consigliere regionale di Cambiamo! -. Un’opera finanziata dai privati che si inserisce in un contesto di importanti investimenti pubblici, come testimoniano i dieci milioni di euro stanziati dalla Regione per il dragaggio del golfo. Nelle scorse settimane questo tema è stato affrontato nella IV Commissione – territorio e ambiente – che ho l’onore di presiedere: abbiamo ascoltato tutte le realtà coinvolte, o interessate all’intervento, e la nostra attenzione, posso assicurarlo, rimarrà sempre alta. Il mio ringraziamento – conclude Cianci – va al Governatore, Giovanni Toti, all’assessore regionale ai lavori pubblici e protezione civile, Giacomo Giampedrone, agli uffici regionali e comunali, ai legali e alla Soprintendenza: un lavoro di squadra che ha prodotto risultati tangibili i cui benefici si estenderanno all’intero Tigullio”.

Soddisfazione anche per Mentore CampodonicoElisabetta Lai e Alessandra Ferrara, esponenti di Viva Rapallo in consiglio comunale: “Un’opera fondamentale per la messa in sicurezza e per lo sviluppo della città che rappresenta in questa congiuntura così difficile un significativo segnale di speranza e di fiducia per l’avvenire – dichiarano i tre -. Costituisce il risultato di una pratica quanto mai articolata e complessa portata avanti dall’amministrazione comunale alla quale abbiamo dato una costante collaborazione. Continueremo a lavorare affinché il nuovo porto diventi parti integrante della vita della città”.