Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Spese Pazze, Carlo Bagnasco (FI): “Bene le assoluzioni. Mai avuto dubbi su Melgrati”

Il coordinatore regionale ligure: "Una buona notizia per la Liguria e, più in generale, per chi crede ancora nell'impegno politico"

“Ho accolto con soddisfazione la sentenza di appello che con la formula ‘il fatto non sussiste’ ha assolto gli ex consiglieri regionali coinvolti nel processo delle ‘spese pazze’, tra cui il coordinatore provinciale di Forza Italia a Savona e sindaco di Alassio, Marco Melgrati. Sull’amico Marco non ho mai avuto dubbi e la mia fiducia nei suoi confronti è sempre stata massima”: lo dichiara Carlo Bagnasco, coordinatore regionale ligure di Forza Italia.

“Ricordo inoltre che il nostro movimento politico fa da sempre del garantismo una bandiera e la sentenza odierna conferma la bontà di questa nostra impostazione. Colgo l’occasione per salutare tutti gli ex consiglieri assolti quest’oggi e per esprimere il mio affetto in particolare per Edoardo Rixi, segretario della Lega Liguria, per Matteo Rosso, coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, oltre che per gli altri amici che nel 2010-2012 facevano parte del gruppo del Popolo della Libertà: Gino Garibaldi, Roberta Gasco, Luigi Morgillo, Franco Rocca, Alessio Saso. L’assoluzione è davvero una buona notizia per la Liguria e, più in generale, per chi crede ancora nell’impegno politico”.