LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ponte Morandi, Fdi: “Il Governo sia il via libera alla stabilizzazione del personale”

Stefano Balleari: "Chi ha lavorato a questo progetto ha maturato un’esperienza unica ed è una risorsa enorme per la pubblica amministrazione"

Il presidente del gruppo regionale di Fratelli d’Italia chiede al Presidente Toti ed alla Giunta un impegno a sensibilizzare Roma sulla questione.

Sulla stabilizzazione dei lavoratori del Ponte Morandi, FdI interviene in maniera significativa e non solo appoggia convintamente l’OdG andato a margine del Consiglio Regionale che impegna il Presidente ad attivarsi per una iniziativa legislativa di livello nazionale volta alla diretta stabilizzazione del personale in questione, ma chiede aiuto ai suoi Deputati alla Camera ed al Senato per portare questa battaglia di equità e di sensibilità all’attenzione del governo.

“Sono a conoscenza diretta delle vicende del personale impiegato per la ricostruzione del ponte – commenta il presidente del gruppo Stefano Balleari – dato che ho seguito tutta la loro vicenda ed il loro impiego come #assessore e vicesindaco all’epoca del crollo. Chi ha lavorato a questo progetto ha maturato un’esperienza unica ed è una risorsa enorme per la pubblica amministrazione che potrebbe contare su di una professionalità acquisita che nessuna scuola, università o master potrebbe dare”.

Per questi motivi il gruppo, unito come sempre, di Fratelli d’Italia ha espresso quest’ordine del giorno e i consiglieri Veronica Russo e Sauro Manucci si sono uniti alla richiesta di Balleari e nell’esprimere la totale e completa solidarietà verso questi lavoratori.