LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Santa, il Covid al centro del consiglio comunale: i numeri

Valerio Costa: "Nonostante la diminuzione delle entrate - ha spiegato Costa - siamo riusciti a mantenere i servizi per i cittadini"

Tra le pratiche all’ordine del giorno del Consiglio comunale di ieri sera di Santa Margherita Ligure, è stata approvata – con i voti della Maggioranza – quella relativa alle variazioni di bilancio legate all’emergenza sanitaria.

L’Assessore al Bilancio Valerio Costa ha spiegato che la pandemia ha sottratto alle casse comunali 480 mila dall’imposta di soggiorno, 300 mila euro dagli incassi del porto, 170 mila euro dalla Cosap, 480 mila euro dalla gestione di Villa Durazzo (matrimoni e cerimonie), 280 mila euro dall’incasso dei parcheggi cittadini e 180 mila euro dalle sanzioni del codice della strada.

«Nonostante la diminuzione delle entrate – ha spiegato Costa – siamo riusciti a mantenere i servizi per i cittadini, anzi, in alcuni casi incrementando gli stanziamenti, penso ad esempio alle spese per la manutenzione dei torrenti contro il rischio idrogeologico o le manutenzioni sugli immobili comunali e sui cimiteri. E per fronteggiare l’emergenza Covid-19, abbiamo stanziato soldi nostri pari a 600 mila euro. Ecco alcuni dettagli: 333 mila euro per aiuti al pagamento della Tari; 50 mila euro per aiuti a lavoratori dipendenti non rientranti in bonus governativi; 60 mila euro per far fronte alle maggiori spese di scuola, mensa e scuolabus in modo da non aumentare i costi per le famiglie; 10 mila euro per le Associazioni cittadine di Protezione Civile; 10 mila euro per il Terzo Settore».