Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.50 del 11 Novembre 2019
Facebook La Voce del Tigullio Twitter La Voce del Tigullio

Agudelo, Kouamè e Pandev fanno volare il Genoa: Brescia ko al Ferraris

I cambi di Thiago Motta fanno la differenza dopo un brutto primo tempo

Agudelo, Kouamè e Pandev fanno volare il Genoa: Brescia ko al Ferraris
Liguria - Genoa Radu; Ghiglione, Zapata, Romero, Ankersen; Radovanovic, Schone; Gumus, Cassata, Lerager; Pinamonti. All. Motta. A disp: Marchetti, Jandrei, Barreca, Goldaniga, Sanabria, Kouamè, El Yamiq, Biraschi, Jagiello, Pandev, Sgudelo, Saponara.

Brescia: Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli, Tonali, Romulo; Spalek; Balotelli, Aye. All. Corini. A disp: Alfonso, Gastaldello, Magnani, Ndoj, Zmrhal, Morosini, Matri, Donnarumma, Semprini.

Arbitro: Abisso di Palermo

Pre Partita
Sfida salvezza al Ferraris tra Genoa e Brescia: i rossoblu del neo tecnico Thiago Motta cercano il riscatto dopo la debalce contro il Parma, mentre le Rondinelle sono reduci dal buon punto in casa contro la Fiorentina. Il mister rossoblu cambia completamente rispetto al passato: in porta c'è Radu, poi in difesa spazio a Ghiglione, Romero, Zapata e Ankersen. I due di centrocampo sono Schone e Radovanovic mentre a supportare Pinamonti ecco Gumus, Cassata e Lerager.

Thiago Motta azzecca i cambi e il Genoa batte il Brescia 3-1: Agudelo, Kouame e Pandev ribaltano la partita e per il neo mister rossoblu l’avventura in panchina inizia nei migliori dei modi. Il primo tempo inizia a ritmi bassi con entrambe le squadre che cercano di limitare i danni concedendo pochi spazi agli avversari tanto che i due portieri rimangono inoperosi almeno per 28’ minuti. La prima vera occasione della partita è del Genoa al 29’ con Gumus ma Joronen è attento e para a terra. Al 34’ arriva il vantaggio da parte degli ospiti: su punizione dalla sinistra Tonali inventa una palombella perfetta che si insacca alle spalle di Radu. Nonostante il gol subito il Genoa non molla e al 45’ potrebbe addirittura pareggiare con Gumus ma l’estremo difensore delle Rondinelle è attento.

Nella ripresa Motta cambia subito inserendo Agudelo per Radovanovic, mentre con il passare dei minuti decide di sfruttare le punte a sua disposizione mettendo sia Pandev che Kouamè al posto di Lerager e Gumus. Al 21’ l’ex Cittadella centra la traversa con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner ma è al 22’ che il Genoa trova il pareggio: Pinamonti ruba palla a Gastaldello e serve Agudelo il quale di piatto batte Joronen. Il Genoa sulle ali dell’entusiasmo trova il vantaggio al 30’ con una girata di Kouame bravo a sfruttare al meglio un cross di Ghiglione e a battere il portiere ospite. Al 34’ arriva pure il tris con Pandev bravo a infilare il pallone all’angolino. Un minuto dopo ci prova pure Schone ma il suo tiro viene deviato in corner. Nel finale il Vrescia cerca il gol per riaprire la gara ma è tutto vano e al 49' arriva il fischio di Abisso a decretare la fine del match. Mercoledì si torna in campo e per il Genoa ci sarà la sfida all’Allianz Stadium contro la Juventus fermata dal Lecce.


Sabato 26 ottobre 2019 alle 22:50:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio



-










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News