Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 16.35 del 3 Giugno 2020

Elezioni regionali, Pd e Cinque Stelle verso l'intesa

Dem, Campo Progressista e grillini hanno definito le linee guida della loro alleanza, Italia Viva si siede a parlarne, portando i propri punti fermi.

Elezioni regionali, Pd e Cinque Stelle verso l´intesa
Liguria - Un passo avanti verso l'intesa fra Pd e Movimento Cinque Stelle per la tornata elettorale regionale che attende ancora una data certa, fra l'estate, come auspicherebbe Giovanni Toti, presidente uscendete e ricandidato, e l'autunno, come chiarito in prima battuta dal governo centrale: ad oggi la soluzione ottobre-novembre è quella presa. Sabato la delegazione del MoVimento 5 Stelle composta da Roberto Traversi, Marco Rizzone, Andrea Melis e Luca Pirondini, su mandato degli iscritti tramite la votazione sulla piattaforma Rousseau, ha avviato un primo confronto con l’area progressista presentando i temi pentastellati all’attenzione degli altri partecipanti con l’obiettivo di sondarne la possibile condivisione. Cucita l'alleanza su una base di punti programmatici, c'è da costruire una base più ampia e il pensiero non può che andare ad Italia Viva che, fino a prova contraria, è al governo nazionale proprio con Pd e Movimento Cinque Stelle. I renziani sembrano aver dato l'ok ad un confronto programmatico con le altre forze, a partire dalla sanità e della necessità di un rilancio economico e sociale della Regione Liguria.

Resta il nodo del candidato, con nomi già noti e altri che potrebbero alla fine venire fuori a sorpresa. Quello di Ferruccio Sansa è forse il più antico e per il giornalista è in corso una raccolta firme che ha superato quota 1100 in tutta la Liguria. Profilo civico e ben visto dagli ambientalisti, conosce la politica senza averla mai fatta, è ligure e con una storia familiare di vicinanza al territorio (Adriano, il padre, è stato sindaco di Genova fra il 1993 e il 1997), ha un profilo diametralmente opposto a quello di Toti. Maurizio Mannoni, altro giornalista, aveva già detto che gli sarebbe piaciuto fra un paio d'anni correre per diventare sindaco della Spezia ma non è detto che la sua non fosse una "fuga in avanti" per tastare il terreno in un discorso più vasto, appunto su scala regionale. Nell'intervista a La Repubblica il giornalista Rai nativo di Casola in Lunigiana si è detto gratificato di un'eventuale pensiero nei suoi confronti. Il candidato è un nodo, non l'unico, da sciogliere ma alla fine il nome definitivo potrebbe anche uscire da un cilindro inedito.
Lunedì 18 maggio 2020 alle 14:15:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




-









La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News