Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 08.45 del 2 Giugno 2020

Ponte per Genova, varata l'ultima maxi-campata da 100 metri

Giuseppe Bono: "Un risultato importante che vogliamo dedicare al Paese che fronteggia un'emergenza senza precedenti"

Ponte per Genova, varata l´ultima maxi-campata da 100 metri
Liguria - È stata varata l'ultima maxi-campata da 100 metri che ha portato il nuovo ponte di Genova a scavalcare la ferrovia.

In poco più di un mese l'infrastruttura progettata da Renzo Piano - la cui costruzione di tutto l'impalcato in acciaio, con lo sviluppo delle sue componenti tecnologiche, è stata affidata a Fincantieri Infrastructure e alle società del gruppo Fincantieri - ha raggiunto circa 800 metri di lunghezza delle campate, quasi l'80% dell'intera struttura, per 6.000 tonnellate d'acciaio lavorato e modellato negli stabilimenti del gruppo Fincantieri.

Le operazioni per portare quest'ultima imponente campata del peso di 1.800 tonnellate a oltre 40 metri di altezza sono iniziate sabato e, fra attività propedeutiche e sollevamento vero e proprio, hanno richiesto circa 48 ore e il lavoro di una squadra di quasi 50 persone.

"Un risultato importante nel percorso che porta verso il completamento del nuovo ponte e che vogliamo dedicare a tutto il Paese, che oggi fronteggia un'emergenza senza precedenti, seconda solo al periodo post bellico, dice l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono. "Fincantieri metterà a disposizione tutte le proprie competenze affinché questo sforzo sia produttivo nel più breve tempo possibile, e nell'immaginare con tutte le persone responsabili il nuovo modello di sviluppo economico che ne dovrà derivare. Una volta ancora dobbiamo ringraziare tutti i nostri tecnici e operai che con il loro saper fare e con spirito di abnegazione hanno permesso al cantiere di restare operativo, rispettando gli obiettivi fissati, in un contesto sfidante per la loro salute, che continueremo a tutelare in ogni modo e ad ogni costo, perché prioritaria e imprescindibile".

Intanto il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti presente nel cantiere con il sindaco Marco Bucci ha dichiarato: “Insieme alla trave sale anche la speranza di vedere al più presto l'Italia ritornare a essere un paese normale e sale la certezza che un futuro c'è e che su questo ponte tra alcune settimane, quando questo sforzo sarà finito, quando avremo fatto il possibile per salvare le persone, torneranno a viaggiare i camion, le automobili, le famiglie, le persone dirette al lavoro. Tornerà quel grande e produttivo paese che stiamo difendendo da un nemico invisibile che si chiama coronavirus". Questo ponte con il tricolore italiano che sventola credo sia un bel segnale per tutti: e credo che possa essere un bel momento vedere che l'Italia va avanti con la sua capacità tecnologica rappresentata da questo ponte bellissimo – ha concluso il presidente di Regione Liguria – Un ponte che verrà realizzato in meno di un anno grazie a tante persone orgogliose di fare il loro lavoro. Ho ringraziato tante volte i medici, gli infermieri e tutti i sanitari impegnati a far guarire le persone – ha concluso - vorrei ringraziare anche gli operai, gli ingegneri, i geometri, gli architetti di tutte le aziende che stanno cercando di garantire questo pezzo di futuro al nostro paese. Perché oggi, nonostante il dolore, è una bella giornata".
Domenica 22 marzo 2020 alle 20:05:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




-









La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News