Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

E’ già la Lavagnese di Simone Solinas

L'attaccante, ex di Cagliari e Sestri Levante, appena arrivato in bianconero decide subito la sfida vinta contro il Chieri.

E’ stata una partita dai due volti andata in scena ieri pomeriggio al “Riboli” tra la Lavagnese di mister Masitto e i piemontesi del Chieri.

Prima del fischio d’inizio le due formazioni erano separate in classifica di una sola lungezza. A realizzare il gol vittoria che riporta i tre punti dopo la sconfitta nello scontro diretto in casa del Borgosesia della scorsa settimana è stato l’ultimo arrivato, l’attaccante Simone Solinas presentato solo venerdì scorso e rinforzo voluto da Masitto per aumentare la pericolosità del suo reparto offensivo.

Passando alla cronaca al 7′ l’unico tiro in porta del Chieri in tutta la partita con Spera che impegna Boschini attento a respingere in corner. La Lavagnese risponde al 20′ con Basso che tenta la conclusione trovando presente Finamore. Un minuto prima dell’intervallo si “presenta” Solinas, ma ancora l’estremo degli azzurri ospiti, ieri in maglia rossa, è attento. Una prima frazione opaca senza particolari sussulti e con molto gioco nei 50 metri centrali lascia poi spazio ad una ripresa più veloce, al 48′ infatti Romanengo è bravo a centrare la porta ancora una volta ben serrata da Finamore.

Il portiere del Chieri nulla può però al 64′ quando Solinas (nella foto di Lucrezia Corciolani, Ndr) è lesto a raccogliere una sponda di Buongiorno e ad infilare di precisione sul primo palo la palla del vantaggio bianconero!

La partita si scuote e nonostante le dieci sostituzioni nessuno a parte Solinas da una parte e Spera dall’altra sembrano poter impensierire i rispettivo portieri. Al 92′ potrebbe arrivare la ciliegina sulla torta ma il tiro da 60 metri di Addiego Mobilio che vede Finamore fuori va a schiantarsi sull’incrocio dei pali rientrando in campo.

Dopo 5 minuti di recupero il signor Okret di Gradisca d’Isonzo decreta la fine delle ostilità e tre punti preziosi sono in cassaforte.

Domenica prossima trasferta per la Lavagnese in casa del Saluzzo ieri sconfitto per 2 – 0 dalla Sanremese, ma che ha ceduto ai matuziani solamente nella ripresa.

Tabellino

LAVAGNESE – CHIERI 1 – 0

Marcatore: 64° Solinas

Note: ammoniti al 64′ Alluci (L), al 72′ Scorza (C) e all’88’ Basso (L), calci d’angolo 2 – 2

LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Scorza (74′ Profumo), Avellino, Rossini, Alluci, Romanengo (85′ Bei), Basso, Buongiorno (Bacigalupo), D’Orsi (77′ Addiego Mobilio), Solinas (81′ Tripoli). All. Masitto

A disposizione Bova, Orlando, Di Lisi, Lauro.

CHIERI: Finamore, Dalmasso (75′ Della Valle), Pautassi, Mosole (60′ Zaffiro), Conrotto, De Letteriis, Spera, Castelletto (86′ Pezziardi), Pedrabissi (60′ Sangiorgi), Ravasi, Ferrandino (69′ Valenti). All. Didu

A disposizione Marenco, Benassi, Ozara, Rossi.

 

Arbitro: Filippo Okret di Gradisca d’Isonzo.

Assistenti: Matteo Franzoni di Lovere e Manuel Cavalli di Bergamo.

 

Photo Credits: LAVAGNESE – LUCREZIA CORCIOLANI