Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 20.00 del 13 Dicembre 2019

Taekwondo, oro per due atleti di Sori ai Campionati Italiani

Oltre 500 partecipanti. Per il Levante della Liguria arriva anche una medaglia di bronzo

un grande successo
Taekwondo, oro per due atleti di Sori ai Campionati Italiani
Golfo Paradiso - Festa grande per la Polisportiva Città dei Ragazzi, che rientra dai campionati italiani cinture rosse (la serie B del taekwondo) svoltisi il 30 novembre e primo dicembre a Busto Arsizio (VA), con due nuovi campioni italiani, i primi della sua giovane storia. Al PalaYamamay, teatro della partite casalinghe della Uyba Volley, si sono affrontati oltre cinquecento atleti da tutta Italia, sotto gli occhi, tra gli altri, del Presidente Federale Angelo Cito e del suo staff tecnico, sempre alla ricerca di nuovi potenziali campioni da inserire nella rosa azzurra. Il bottino levantino alla manifestazione parla di tre medaglie, con due ori e un bronzo. I campioni arrivano dalla Polisportiva Città dei Ragazzi, che piazza sul gradino più alto del podio Giulia Olcese e Gabriele Queirolo, entrambi nella categoria under 15.

“Sono fiera di me, volevo questo risultato e sono riuscita a ottenerlo, la determinazione che ho messo in gara mi ha aiutato sicuramente a vincere. La dedico alla mia famiglia e al maestro Andrea Marcato, che ha sempre creduto in me” dichiara Giulia Olcese “Da domani tutte la mie avversarie daranno qualcosa in più quando mi affronteranno, perché vorranno battere la campionessa italiana, ma non c’è problema, le aspetto e sono pronta a confrontarmi con loro”.

Ambiziosi i piani di Queirolo, che a gennaio sosterrà l’esame da cintura nera: “Tutti in palestra si aspettavano che io vincessi e non è facile combattere con il peso delle aspettative addosso, ma sono rimasto tranquillo e focalizzato sul mio obiettivo, riuscendo a coglierlo. Ora mi preparerò per l’esame da cintura nera, che mi aprirà le porte a gare ancora più complicate di questa, dove affronterò avversari più grandi ed esperti. Il mio sogno è quello di fare tripletta, imponendomi anche ai campionati italiani cinture nere di marzo e a giugno in coppa Italia”.

Il medagliere levantino si completa con la medaglia di bronzo conquistata da Alice Caprile, tesserata per l’Athletic School Tigullio. Un risultato inaspettato per lei, alla sua seconda competizione in assoluto nel taekwondo, ma già capace di salire sul podio nazionale, che fa felice il suo maestro, Maurizio Brizzolara: “Sono molto felice per Alice, nonostante fosse quasi al debutto su un tatami, ero sicuro delle sue potenzialità. Alice è anche una ragazza molto seria, che si allena anche cinque volte alla settimana, mantenendo un ottimo profilo al liceo classico di Rapallo, se continuerà su questa strada si toglierà grandi soddisfazioni.”

Si fermano invece prima del podio gli altri atleti levantini impegnati in gara: Anisa Salla, Fabio Cavaliere, Tommaso De Lilla, Eugeniu Cotarau, Giulia Benvenuto (Polisportiva Città dei Ragazzi) e Moaiz Rehan (AThletic School Tigullio).
Lunedì 2 dicembre 2019 alle 12:25:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




Sondaggio

Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?


-

Sondaggio

Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News