Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 16.35 del 3 Giugno 2020

Camogli, incontro con Silvia Neonato

Genova Cultura webinar talks propone un’ora con…Silvia Neonato, giornalista e saggista

Camogli, incontro con Silvia Neonato
Golfo Paradiso - Come mai sei diventata femminista? Silvia Neonato ha curato nel 2018 “La ragazza che ero, la riconosco. Schegge di autobiografie femministe“, un libro firmato da otto donne, protagoniste nei primi anni ’70 del movimento che ha segnato il Novecento. Avvocate, mediche, assistenti sociali, storiche, informatiche, giornaliste … quarant’anni dopo si sono rincontrate per raccontare il perché di quella scelta che ha cambiato la loro vita e riflettere sul passato e sul presente. Sullo sfondo la Genova della loro educazione sentimentale e politica. “La ragazza che ero, la riconosco” (Iacobelli editore, 2018) è una lettura che fa bene alla memoria collettiva, una testimonianza per le ragazze e le adulte di oggi, capace di far riflettere sugli anni ’70, quando l’impegno e le lotte delle donne riuscirono a imporre cambiamenti importanti e a ottenere nuove leggi per affermare il diritto all’autodeterminazione e alla libertà.

Un incontro con Silvia per parlare di questo libro, in una fase storica e politica come quella odierna, in cui il riconoscimento dell’autonomia e dei diritti delle donne sono costantemente messi in discussione.

Silvia Neonato, giornalista, genovese, vive a Camogli. Organizzatrice di eventi culturali, è socia della Società italiana delle letterate, di cui è stata presidente nel biennio 2012-2013. Ha debuttato su il manifesto, ha diretto il magazine Blue Liguria ed è nella redazione di Leggendaria. Ha lavorato a Roma per molti anni, nella redazione del giornale dell’Udi Noi donne, a Rai2 (nella trasmissione tv Si dice donna) e Radio3 (a Ora D), per poi tornare a Genova, al Secolo XIX, dove ha anche diretto le pagine della cultura. Fa parte di Giulia, rete di giornaliste italiane. Ha partecipato con suoi scritti a diversi libri collettanei, tra cui l’ultimo è “Lady Frankenstein e l’orrenda progenie”.

Incontro in webinar aperto a tutti

La durata dell’incontro è di circa 60 minuti

Venerdì 24 aprie – ore 21.00

Per partecipare è necessaria la prenotazione

Come funziona? Dal vostro pc, tablet o cellulare. Scaricando Zoom Cloud Meeting, una piattaforma di videoconferenza online gratuita in diretta, da remoto. Non è difficile da usare e vi si può accedere anche senza registrarsi. Il conduttore, in questo caso il relatore di Genova Cultura, tiene una videoconferenza, un webinar (seminario via web). Gli iscritti riceveranno qualche minuto prima dell’orario stabilito un link da cliccare per connettersi e ritrovarsi, automaticamente, in un’aula virtuale che gli consentirà di seguire, dalla propria casa, l’incontro.

Informazioni e prenotazioni

genovacultura@genovacultura.org

3921152682 WhatsApp Telegram
Venerdì 24 aprile 2020 alle 09:40:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




-









La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News