Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 21.05 del 18 Novembre 2019

Camogli piange Gianni Zerega

Colleghi sconvolti per l'improvvisa morte del tassista 50enne. A Ruta molto noto anche il padre ex dipendente della Paladini Asfalti. La salma a disposizione delle autorità giudiziarie

Tifoso blucerchiato
Camogli piange Gianni Zerega
Golfo Paradiso - E' grande il dolore e la commozione nella comunità di Camogli, soprattutto tra i colleghi taxisti, per l'improvviso decesso di Gianni Zerega (nella foto tratta dal suo profilo Facebook, ndr).

Il 50enne, residente in Via Aurelia a Ruta in prossimità del bivio per Camogli, ha accusato un malore nella tarda serata di ieri mentre giocava con amici a calcetto sul campo di Testana. Sono purtroppo risultati inutili i soccorsi dell'automedica del 118 e della Croce Verde di Recco che, seppur tempestivi, non hanno potuto salvare il tassista. Zerega era anche molto conosciuto per la sua passione per la Sampdoria.

La salma di Zerega è ora a disposizione delle autorità giudiziarie che dovranno accertarne i motivi dell'improvviso decesso, anche se sembra ovvio che la causa sia un infarto. In seguito degli esami autoptici verrà decisa la data per le esequie.

A Ruta, all'interno della comunità locale, è noto anche il papà, già dipendente della ditta Paladini Asfalti.
Mercoledì 30 ottobre 2019 alle 10:32:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio



-










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News