Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Genova Design Weeek torna ad animare il centro storico

Tema dell'edizione 2021 sarà il verde diffuso con installazioni "green".

Più informazioni su

Il design creativo, d’avanguardia e innovativo ritrova la sua casa. La Genova Design Week torna dal 17 al 21 giugno 2021 allargandosi per la prima volta alla città nei punti vendita legati al mondo del design e presentando un nuovo tema “La Città che foglia e fiora”, con il verde diffuso che abbellirà i vicoli e le piazze del Centro Storico.

Dopo il successo della prima edizione, che ha visto la partecipazione di oltre 10 mila visitatori e 9 nuove attività aperte nel distretto, la manifestazione organizzata dal DiDe – Distretto del Design Genova, con il sostegno di Comune di Genova, Camera di Commercio, Confcommercio Genova, Regione Liguria e Municipio 1 Centro-Est, porterà ancora una volta l’avanguardia delle maison nazionali ed internazionali nel Centro Storico aprendo alla città gli atri dei palazzi storici genovesi e dando nuova vita alle piazze e ai vicoli del percorso espositivo con installazioni di verde diffuso. Il tema “verde” vuole dare visibilità a tutta la creatività “green” che cambia il mondo: l’economia circolare e sostenibile, la green mobility, l’industria 4.0 e tutto quello che crea sviluppo economico basato sul miglioramento del benessere umano e dell’equità sociale. Un’opportunità anche per tutti gli appassionati del design e degli eventi di poter venire a confrontarsi con una location splendida ed inaspettata.

Il verde dominerà anche il Centro Storico con il progetto “La città che foglia e fiora” nato dall’idea degli architetti del DiDe – Distretto del Design Genova ed è pensato per le installazioni verdi che resteranno oltre la fine della Genova Design Week. Il verde sarà sia verticale, su dissuasori e pensiline, sia sospeso, che accompagnerà il visitatore nel percorso espositivo della GDW.

Saranno decorati anche i principali accessi che da via San Lorenzo e Caricamento portano a piazza dei Giustiniani, fulcro e centro nevralgico del distretto. Il progetto sarà seguito e sostenuto anche dal Comune di Genova che porrà a disposizione risorse economiche e proprie professionalità. «La decisione di riprogrammare la Design Week Genova, in accordo con le Istituzioni, è stata dettata dal momento di emergenza e dal rispetto verso le indicazioni nazionali e regionali – spiega Elisabetta Rossetti, presidente del DiDe – Distretto del Design Genova –. Il Dide, alla seconda edizione della Genova Design Week, in seguito alla straordinaria esperienza del 2019, lancia ora una nuova sfida: promuovere il verde e la creatività “safe and green” nel nostro Distretto come metodo moltiplicatore di rigenerazione urbana per sostenere una migliore qualità di vita e di fruizione dello spazio pubblico nelle città e nel nostro Centro Storico».

«La Design Week sarà uno tra i primi eventi aperti alla città che si svolgerà con il focus sul centro storico– spiega invece l’assessore comunale ai Grandi Eventi, Centro Storico e Commercio, Paola Bordilli – un segnale forte e positivo che la città di Genova vuole dare verso il futuro già dalle scorse edizioni, la nostra amministrazione ha con convinzione sostenuto la realizzazione dell’evento, diffuso tra molte location della città vecchia, per svelare e promuovere le attività di eccellenza del comparto del design andando a creare sempre più le condizioni per un vero e proprio distretto tematico che ha trovato, nelle zone limitrofe a via dei Giustiniani, la propria vocazione. Le imprese che aderiscono al Distretto del Design hanno colto le potenzialità del nostro centro storico che vogliamo rendere sempre più attrattivo anche dal punto di vista dell’insediamento di nuova imprenditoria».

Più informazioni su