Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Comune di Pistoia: avviso di mobilità per assistente di biblioteca

Presso il Comune di Pistoia è in corso un processo di selezione volto alla ricerca di due figure di assistente di biblioteca. Le candidature devono pervenire al Comune entro e non oltre la scadenza fissata a sabato 15 maggio.

Più informazioni su

Il Comune di Pistoia ha pubblicato un avviso di mobilità riservato alla figura di assistente di biblioteca. La figura professionale, nel dettaglio, ha principalmente il compito di collaborare alle operazioni di catalogazione, recupero e protezione dei beni librari e documentari.

La domanda di mobilità deve essere redatta in carta semplice e pervenire al Comune entro e non oltre il 15 maggio. Corredata degli allegati necessari, può essere consegnata a mano presso gli uffici comunali situati al civico 1 di piazza del Duomo (orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle 10:00 alle 12:00 e sabato dalle 11:00 alle 12:00). Può essere alternativamente inoltrata via Pec al seguente indirizzo: comune.pistoia@postacert.toscana.it. Chi non possedesse una casella di posta certificata, può invece spedire la domanda tramite raccomandata a/r.

A questo proposito, è possibile usufruire del comodo servizio di raccomandata online offerto da Ufficio Postale.com. Collegandosi al sito, gli utenti possono inviare in pochissimi secondi lettere e documenti attraverso Poste Italiane, con possibilità di selezionare l’opzione della ricevuta di ritorno.

La raccomandata deve essere spedita all’ufficio Personale e Politiche di Inclusione Sociale presso il Comune di Pistoia, in piazza del Duomo 1 (si ricorda che, a tale fine, non fa fede la data del timbro postale.

Per accedere alla selezione di assistente di biblioteca, è necessario che i candidati siano in possesso di alcuni requisiti. Innanzitutto, devono essere dipendenti full-time a tempo indeterminato in forza presso una Pubblica Amministrazione. In secondo luogo, devono essere inquadrati con una categoria professionale C che corrisponda al profilo di assistente di biblioteca (o similare).

È importante sapere che la commissione esaminatrice prenderà in considerazione soltanto le nuove richieste, e non quelle inviate in occasione di precedenti avvisi di mobilità.

Gli esaminatori sceglieranno i candidati ritenuti più idonei per il trasferimento, i quali verranno quindi sottoposti a una prova di verifica delle competenze e della preparazione. La prova si svolgerà con ogni probabilità da remoto, o comunque secondo modalità concordate prima dello svolgimento. Le date dei colloqui saranno visibili nella sezione del sito web del Comune di Pistoia dedicata ai concorsi e alle selezioni, con almeno 15 giorni di anticipo.

Più informazioni su