Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Recco e la Provincia di Piacenza unite nel nome delle loro tradizioni

Sapori, profumi, storie e tradizioni fortemente ancorati ai rispettivi territori che trovano grazie ai loro confini geografici presupposti d'incontri e nuove occasioni di promozione

Esiste un territorio dove da sempre si producono salumi di altissima qualità. Questo posto è la provincia di Piacenza ed esiste una Città famosa nel mondo per essere la Città della focaccia col formaggio. Questa Città è Recco.
La Provincia di Piacenza e Recco, con Sori, Camogli e Avegno nell’ambito del Comune della Città Metropolitana di Genova, si ritrovano alle soglie del 2020, unite nel nome delle loro produzioni agroalimentari tutelate dall’Unione Europea: i Salumi DOP Piacentini (coppa, pancetta e salame piacentino) e la Focaccia di Recco col formaggio IGP.

La Val Trebbia li unisce, questi due territori golosi, sconfinando dalla Città Metropolitana di Genova alla provincia piacentina, in quella valle che il premio Nobel Ernest Hemingway, nel 1945 durante il secondo conflitto mondiale, transitandovi come corrispondente al seguito dell’esercito di liberazione, annotò sul suo diario la frase “oggi ho attraversato la valle più bella del mondo”.

Sollecitati dal Ministero delle Politiche Agricole Direzione generale per la Qualità agroalimentare, sull’onda delle ottime collaborazioni scaturite dall’ultima edizione di Fattore Comune, l’evento che ogni anno il consorzio recchese dedica agli incontri fra produttori di DOP e IGP, la Focaccia di Recco col formaggio IGP e i Salumi DOP piacentini si trovano oggi insieme tramite il Bando Ministeriale volto alla realizzazione di iniziative di valorizzazione dell’immagine e della conoscenza delle DOP e IGP.

I rispettivi presidenti, Maura Macchiavello per il Consorzio della Focaccia di Recco e Antonio Grossetti per il Consorzio dei Salumi DOP Piacentini si sono già trovati a Recco per costituire l’Associazione Temporanea che li vedrà nei prossimi mesi impegnati in azioni volte alla sensibilizzazione del grande pubblico verso i propri prodotti attraverso strategie di informazioni, riprese video tv e spot radiofonici, comunicazione social, incontri con i media, show cooking, presentazioni e piccole conferenze.

Parte delle attività saranno sviluppate nei comuni della zona di produzione della Focaccia di Recco comprendendo anche Sori, Camogli e Avegno, direttamente nelle attività consorziate e certificate alla produzione IGP in abbinamento ai salumieri piacentini che porteranno dalla provincia di Piacenza, il cui particolare microclima concorre in modo esclusivo alla stagionatura dei salumi, i sapori e i profumi inconfondibili delle loro tre DOP: Coppa, pancetta e salame.

Sapori, profumi, storie e tradizioni fortemente ancorati ai rispettivi territori che trovano grazie ai loro confini geografici presupposti d’incontri e nuove occasioni di promozione e valorizzazione per diffondere al largo pubblico la rinomanza di queste eccellenze gastronomiche italiane con l’obiettivo di incentivarne conoscenza e consumo.

Nel frattempo a Recco, presso i banchi delle gastronomie dei panifici Tossini sono già arrivate le tre DOP piacentine, Salame Piacentino DOP, Coppa Pancetta Piacentina DOP e Pancetta Piacentina DOP, preludio a quanto in addivenire.