LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Poste Italiane vince il premio “Oscar di bilancio 2020”

Il Gruppo è stato inoltre incluso per il secondo anno consecutivo nell’indice FTSE4Good

Più informazioni su

L’Oscar di Bilancio conferma la qualità del percorso intrapreso dall’Azienda nell’ottica della costante integrazione dei principi di sostenibilità nelle strategie di business. Il Gruppo ha riportato risultati eccellenti rispondendo al massimo livello agli indicatori internazionali che analizzano e valutano i comportamenti aziendali in tema di gestione aziendale responsabile. Per questo Poste Italiane è stata inclusa nei principali indici di sostenibilità come il Dow Jones Sustainability Index World e Dow Jones Sustainability Index Europe, che valutano le performance economiche, sociali e ambientali.

Poste Italiane ha ottenuto il rating “A” da Morgan Stanley Capital International (MSCI) che ha attestato i grandi progressi compiuti in ambito di gestione del lavoro, con l’adozione di standard che coprono importanti disposizioni sui diritti umani nelle politiche di Gruppo, e le sottoscrizioni ai principi del United Nations Global Compact (UNGC) e ai Women Empowerment Principles (WEP). L’Azienda è stata inoltre apprezzata per la gestione responsabile dei propri investimenti, per le politiche adottate in materia di privacy e sicurezza delle informazioni e per la strategia sul clima.

Il Gruppo è stato inoltre incluso per il secondo anno consecutivo nell’indice FTSE4Good ed è in vetta alla classifica dell’ Integrated Governance Index 2020, che misura il grado di integrazione delle politiche di sostenibilità nelle strategie delle aziende. Poste Italiane figura anche nel Bloomberg Gender-Equality Index (GEI) 2020, il principale indice di misurazione delle performance aziendali sulle tematiche dell’uguaglianza di genere e della rendicontazione trasparente dei dati e delle informazioni.

Poste Italiane inoltre, a seguito dell’assessment annuale della prestigiosa agenzia di rating Vigeo Eiris, si conferma al terzo posto a livello europeo nella valutazione delle performance ESG tra gli operatori del settore “Transports and Logistics” e al 47° a livello mondiale. La valutazione consolida la presenza di Poste Italiane nell’indice Euronext Vigeo-Eiris World 120 e negli indici regionali Euronext Vigeo Eurozone 120 e Europe 120.

Più informazioni su