LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Chiavari, il piano Tari per privati e commercianti

Il sindaco Di Capua: "Si tratta di un’agevolazione che si quantifica tra i 100 e 150 mila euro, una cifra importante messa in campo dall’amministrazione comunale"

Approvata, all’unanimità in Consiglio Comunale, la pratica relativa al piano Tari 2020 e alle agevolazioni per gli esercenti chiavaresi, con uno stanziamento di fondi aggiuntivi per evitare che la quota variabile della tassa sui rifiuti, scontata ai commercianti per il periodo di chiusura delle attività, ricadesse sulle utenze private.

“Si tratta di un’agevolazione che si quantifica tra i 100 e 150 mila euro, una cifra importante messa in campo dall’amministrazione comunale. Per legge, viene spalmata su tutte le utenze, quindi anche quelle domestiche, nell’arco di un triennio. Opzione adottata, per esempio, dal comune di Milano – spiega il primo cittadino Marco Di Capua – Le famiglie chiavaresi, invece, non dovranno farsi carico di questa quota aggiuntiva, bensì avranno un risparmio complessivo tra il 2 e il 7% in base alla composizione del nucleo familiare e alla metratura dell’abitazione; mentre tutti gli esercenti una riduzione del 3% che andrà a sommarsi all’agevolazione per i mesi di chiusura durante il lockdown. Da sindaco con delega al bilancio, sono davvero soddisfatto di questo risultato”.