Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Sestri, l’Andersen inizia con una giornata dedicata all’inclusione

Per quattro giorni si alterneranno grandi narratori, spettacoli teatrali, concerti, incontri letterari, artisti di strada, laboratori per bambini.

L’Andersen Festival inizia con una giornata inaugurale dedicata a temi sociali (che verranno ancora toccati nelle successive giornate).

Alle 17.30, nell’atrio del Comune di Sestri Levante, verrà dato ufficialmente il via il 24° Andersen Festival con un saluto della sindaca Valentina Ghio e di Elisa Bixio, assessora alla cultura, affiancate da Gianni Maddaloni, Antonio Viganò e Sabina Guidotti, i tre primi ospiti del Festival, e con l’installazione dei micro giardini sensibili a cura di Cada Die Teatro e Teatro Velato.

Alle 18.00, nel cortile dell’ex Convento dell’Annunziata, SABINA GUIDOTTI presenterà Un occhio verde e uno blu di Sabina Guidotti e Alma Di Pietro, con le illustrazioni di Rita Cardelli (Minerva Edizioni). La delicata storia di Giulio, un bimbo con un occhio verde e uno blu, che vede il mondo soltanto di due colori e pensa di essere l’unico a vederlo così, e di Lia, una cagnolina anziana che ha trascorso tutta la sua vita in canile, in attesa. Un racconto di amicizia tra bimbi e animali.

Alle 19.30, nella Baia delle Favole, si terrà un appuntamento aggiunto fuori programma: l’incontro su Lo sport e il teatro come modelli di inclusione con il Maestro GIANNI MADDALONI, campione olimpico di Judo, e ANTONIO VIGANÒ, regista-autore e scenografo del Teatro La Ribalta, presente al festival con OTELLO CIRCUS, introdotti dal giornalista Roberto Pettinaroli.
​Alle 21.30, nella Baia delle Favole, andrà in scena l’OTELLO CIRCUS, con la regia di Antonio Viganò e con il Teatro La Ribalta e l’Orchestra AllegroModerato: gli attori e i musicisti di-versi restituiranno l’Otello con una propria visione e una propria poetica, mettendo in scena un grande circo dei sentimenti umani dove tutto è dominato dalle passioni e dalle ambizioni dei personaggi (Premio UBU 2018 – progetto speciale).

Lo spettacolo è ospitato all’Andersen Festival grazie al progetto A.R.T.E di Consorzio Tassano Servizi Territoriali “sostenuto da Regione Liguria – Abilità al plurale 2.0” e farà una replica anche venerdì 11 giugno.

L’Andersen Festival continuerà fino a domenica 13 giugno con moltissimi gli eventi che andranno in scena nella Baia del Silenzio, nella Baia delle Favole, nell’ex Convento dell’Annunziata, ai ruderi di Santa Caterina, a Palazzo Fascie e nelle strade, piazze e giardini della città dei due mari.

Per quattro giorni si alterneranno grandi narratori, spettacoli teatrali, concerti, incontri letterari, artisti di strada, laboratori per bambini e gli appuntamenti tradizionali come la cerimonia di premiazione del 54° Premio Andersen-Baia delle Favole (sabato 12 giugno, alle 11.00, nell’ex Convento dell’Annunziata, verranno annunciati gli autori vincitori per tutte le categorie previste dal bando). A questi appuntamenti si aggiungono le iniziative collaterali dell’Andersen OFF: mostre a Palazzo Fascie, letture di fiabe, spettacoli teatrali e di danza, laboratori.

EVENTI GRATUITI, PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Tutti gli appuntamenti dell’Andersen Festival e dell’Andersen OFF sono gratuiti ma, per una corretta gestione degli spazi in rispetto dell’attuale emergenza sanitaria, è obbligatoria la prenotazione e i posti sono limitati.
Le prenotazioni possono essere effettuate sulla piattaforma Eventbrite a cui si può accedere direttamente dal sito www.andersensestri.it
Per ogni evento sono possibili al massimo due prenotazioni a persona (fino a esaurimento posti).
Non ci sono posti numerati.
Consigliamo il pubblico di tenersi aggiornato attraverso la consultazione del sito e delle pagine social dell’Andersen Premio e Festival per eventuali variazioni di programma e ulteriori informazioni di utilità generale.
Ricordiamo che resta obbligatorio l’uso della mascherina anche in luoghi all’aperto.
Gli spettatori saranno distanziati adeguatamente e, solo una volta seduti, potranno toglierla.

Su www.andersensestri.it il programma scaricabile.