Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Sestri, riapre Palazzo Fascie con il MuSel e la Biblioteca

Elisa Bixio: "Le riaperture delle due biblioteche cittadine e del Musel rappresentano un forte segnale di un progressivo ritorno alla normalità"

Con il ritorno della Liguria in zona gialla dalla prossima settimana tornano ad aprire in totale sicurezza anche i musei e i luoghi della cultura e il Comune di Sestri Levante riapre al pubblico Palazzo Fascie, gestito da Mediaterraneo Servizi, e attualmente sede della Biblioteca Civica, del Museo Archeologico e della Città e dell’Archivio Storico.

Da lunedì 26 aprile, le norme che regolano la Biblioteca si fanno meno stringenti. Per usufruire dei servizi di prestito e restituzione di libri non sarà più necessario l’appuntamento perché si ritornerà ad avere l’ingresso libero. Riapriranno le aule studio e sarà nuovamente possibile usufruire dei pc a disposizione dell’utenza.
Tuttavia nonostante la zona gialla non calano le attenzioni per evitare il contagio: il numero degli accessi sarà comunque limitato, per il servizio di prestito, a un massimo di tre utenti per volta e le postazioni nelle sale studio saranno a prenotazione obbligatoria scrivendo all’indirizzo mail biblioteca@comune.sestri-levante.ge.it o telefonando al numero 0185-478500/502/503 (Sestri Levante) o 0185-478423 (Riva Trigoso) e specificando per quale biblioteca si prende appuntamento.

Verrà garantito il ricambio d’aria e le postazioni saranno igienizzate a ogni cambio di utente.
Ricordiamo gli orari di apertura delle biblioteche:
Sestri Levante: mercoledì e venerdì ore 9-13 e 14.30-19; sabato ore 9-13.
Riva Trigoso: lunedì ore 15-19; martedì e giovedì ore 9-13 e 15-19.

Anche il MuSel – Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante riapre al pubblico tutti i giorni, dal lunedì alla domenica compresa, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17. In questi mesi di chiusura, oltre al grande lavoro sulla comunicazione e su attività di studio e ricerca, si è proceduto a un decisivo rinnovamento degli apparati multimediali del museo, che quindi permetteranno una migliore fruizione a tutti i visitatori. Nell’anno dedicato a Dante Alighieri, torna inoltre visibile, al terzo piano del MuSel, nella sala delle famiglie, la piccola ricostruzione video dedicata a Papa Adriano V, noto non soltanto perché della famiglia Fieschi di Trigoso ma anche perché è fra i protagonisti del canto XIX del Purgatorio.

Con la riapertura del Palazzo ovviamente torneranno man mano tutte le iniziative del Comune di Sestri Levante e di Mediaterraneo Servizi, organizzate tramite il Museo e la Biblioteca, in particolare ricordiamo che domenica 2 maggio, così come ogni prima domenica del mese, l’ingresso gratuito al Museo Archeologico e della città, ma nel corso del mese ripartiranno anche mostre e attività per bambini e famiglie.

“Il ritorno in zona gialla e le conseguenti riaperture delle due biblioteche cittadine e del Musel rappresentano un forte segnale di un progressivo ritorno alla normalità – dice Maria Elisa Bixio, Assessore alla Cultura – Il Palazzo della cultura di corso Colombo e la Biblioteca del Mare di Riva Trigoso torneranno, con i dovuti accorgimenti previsti dal protocollo di sicurezza, ad essere ancora punti di riferimento importanti, luoghi dove studiare, conoscere e approfondire.”

Al fine di poter garantire una visita in sicurezza e serenità, il Museo e tutto Palazzo Fascie adottano tutte le misure necessarie (percorsi semplificati e indicati tramite apposita segnaletica, avvisi con le regole di comportamento ripetuti sia all’ingresso sia ai piani, igienizzazione regolare degli ambienti) e ai visitatori sarà chiesta la massima collaborazione nel rispettare le misure obbligatorie (utilizzo della mascherina, corretta sanificazione delle mani all’ingresso, rispetto della distanza fisica).