Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“Il Giro del Mondo in bicicletta”, l’incontro con Stefano Cucca

Il "Teatro Pubblico Ligure" incontro colui che è partito in bicicletta alla ricerca di storie e stili di vita alternativi allo sviluppo consumistico.

Stefano Cucca ha fatto il giro del mondo in bicicletta alla ricerca di storie e stili di vita alternativi allo sviluppo consumistico. Quello che ha trovato e costruito grazie a questa esperienza sarà al centro della sesta puntata de “Il giardino delle utopie”, progetto on line ideato e realizzato da Sergio Maifredi e Corrado d’Elia, in programma giovedì 25 marzo sulle pagine Facebook e sul sito di Teatro Pubblico Ligure, Teatro Possibili e Compagnia Corrado d’Elia (https: //www.facebook.com/ilgiardinodelleutopie1 oppure http://www.teatropubblicoligure.it/progetti/il-giardino-delle-utopie.html o ancora https://corradodelia.it). Durante la diretta è possibile è possibile intervenire scrivendo un messaggio e anche segnalare esperienze analoghe.

Stefano Cucca oggi ha 42 anni e ha fondato Rumundu, un network che ha base in Sardegna e in Sud Africa che sviluppa e appoggia progetti sostenibili a forte impatto sociale, ambientale ed economico. Fra i progetti sviluppati da Rumundu: BlueHouse per una casa a basso consumo, il Centro Polivalente di Brigitte per promuovere la conoscenza delle diversità etniche e della cultura del Mali, La Vigna della Pace (https://rumundu.com/progetto/la-vigna-della-pace-di-milica/) in cui convivono studenti provenienti da paesi in conflitto e post conflitto, Radoff Radoff per la diminuzione del gas, Relicta Relicta (https://rumundu.com/progetto/relicta/) per ottenere plastica biodegradabile dagli scarti del pesce, e tanti altri. Approfondimenti su su www.rumundu.com

La storia di Cucca è una delle tante storie controcorrente che fioriscono ne “Il giardino delle utopie”, tentativi riusciti di tracciare un percorso alternativo al modello predominante. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Sassari, completa la sua formazione presso la Business School di San Francisco e inizia a lavorare seguendo le proposte che provenivano dall’ambiente in cui era inserito. Ma è quando la nonna novantenne, in dialetto sardo gli chiede “Perché sei sempre in giro pà ru mundu?” (“Perché sei sempre in giro per il mondo?”) che ribalta la prospettiva e lancia la sua sfida: lasciare il suo lavoro e cambiare vita. L’idea è fare il giro del mondo in bicicletta in cerca di persone e storie che rappresentino un altro modello di economia, ad alto valore sociale e basso impatto ambientale. L’8 giugno 2013 parte da Sorso, in provincia di Sassari, con un budget limitato e tre borse. In un anno e trecento tappe pedalerà per 32.000 chilometri attraverso i cinque continenti, raccontando il suo viaggio sui social. Al suo ritorno fonda Rumundu, un network in cui le imprese con i requisiti che ha cercato trovano la possibilità concreta di realizzarsi. Al centro di Rumundu ci sono le persone.

“Il giardino delle utopie” nasce sulle pagine facebook di Teatro Pubblico Ligure, Teatri Possibili e Compagnia Corrado d’Elia, di cui Maifredi e d’Elia sono i direttori artistici, per andare oltre il presente di un anno particolarmente difficile, l’anno del Covid appunto. «Sono stati incontri – dichiarano Sergio Maifredi e Corrado d’Elia, facendo un primo bilancio di questa esperienza – con uomini e donne straordinari, eppure vorremmo dire “normali”, vicini a noi, alle nostre vite e questo ci ha dato molta energia; energia di cui avevamo bisogno nell’affrontare questo periodo particolare che il mondo intero sta attraversando. Se la prima parte del lockdown l’abbiamo vissuta nella sua tragica durezza; oggi, grazie ai progetti che abbiamo deciso ostinatamente di portare avanti, questa seconda parte del lockdown la interpretiamo come un periodo “a maggese“ come un periodo in cui lasciare respirare i campi per fertilizzarli nuovamente e ci sentiamo carichi per affrontare il futuro che verrà, grazie anche al seme che questi incontri hanno lasciato in noi».

Info su www.teatropubblicoligure.it  e www.corradodelia.it

www.thebankersjam.com

Biografie

Stefano Cucca, 42 anni, nato a Sorso in provincia di Sassari. Laureato in Economia e Commercio all’Università di Sassari, completa la sua formazione presso la Business School di San Francisco. Nel 2013 cambia vita. L’8 giugno parte per fare il giro del mondo in bicicletta, in cerca di storie e stili di vita sostenibili. Al suo ritorno, un anno dopo, fonda Rumundu, un network basato in Sardegna e in Sud Africa che sviluppa progetti sostenibili sul piano economico e ambientale. Lo slogan è “Impariamo a cambiare il mondo, insieme”.

Sergio Maifredi, nato a Genova nel 1966, regista, presidente e direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure, da lui fondato nel 2007. Dirige teatri e festival. Ha creato progetti di audience engagement e community development per Comuni italiani, Fondazioni, Istituti Italiani di Cultura e Istituzioni internazionali. Sviluppa progetti di fund raising per enti pubblici e privati. È stato consigliere di amministrazione della Fondazione Carlo Felice di Genova, direttore organizzativo del Teatro Vittoria di Roma, direttore artistico del Teatro Comunale di Barletta, vice direttore del Teatro della Tosse di Genova e regista residente al Teatr Nowy di Poznan in Polonia. Membro della Commissione Nazionale Unesco dal 2009 al 2012.

Corrado d’Elia, nato a Milano nel 1967, è attore, regista, drammaturgo, ideatore e organizzatore di eventi culturali. Nel 1995 fonda Teatri Possibili: Compagnia, Scuola, Circuito, Ente di produzione e organizzazione teatrale. Dal 1998 al dicembre 2015 è stato Direttore del Teatro Libero di Milano. Da gennaio 2016 è stato Co-Direttore artistico di MTM Manifatture Teatrali Milanesi (Teatro Litta, Teatro Leonardo e Cavallerizza riuniti). Nel 2019 lancia il progetto La Bella Stagione, di cui è ideatore e direttore artistico.

Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia

In collaborazione con Associazione Teatri Possibili di Milano

Giovedì 25 marzo 2021, ore 19

Il giardino delle utopie

Stefano Cucca dal giro del mondo in bicicletta

Alla nascita di “Rumundu”

Progetto di Sergio Maifredi e Corrado d’Elia

Prodotto da Teatro Pubblico Ligure e Compagnia Corrado d’Elia

Sesta puntata

Corrado d’Elia e Sergio Maifredi incontrano Stefano Cucca

Sulle pagine facebook di Teatro Pubblico Ligure, Teatri Possibili e Compagnia Corrado d’Elia

https: //www.facebook.com/ilgiardinodelleutopie1

http://www.teatropubblicoligure.it/progetti/il-giardino-delle-utopie.html

https://corradodelia.it