Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“Dantedì”, gli studenti del Gianelli ricordano Dante Alighieri

L'edizione del 2021 è anche più significativa perché avviene nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Sportivi… e appassionati di letteratura! Il 25 marzo è il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. Gli studenti del liceo scientifico ad indirizzo sportivo “Gianelli Campus” parteciperanno in modo attivo a questo importante appuntamento. La data è quella che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, e sarà l’occasione per ricordare in tutta Italia e nel mondo il genio di Dante, con tante iniziative, anche on line, organizzate dalle scuole, dagli studenti e dalle istituzioni culturali. L’edizione del 2021 è anche più significativa perché avviene nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta. “Gli studenti del Gianelli Campus partecipano alle celebrazioni dantesche 2021 con la loro curiosità, con il loro sapere, lo fanno coinvolgendo e sapendo che la cultura non è solo un piacere riservato a pochi e per soli “grandi”- commenta Daniela Loero, coordinatrice didattica della scuola- Sanno bene che, come lo sport, le nostre radici culturali vanno diffuse e sostenute affinché sempre più persone partecipino e siano coinvolte nel processo divulgativo”. Nelle scorse settimane gli studenti, guidati dal docente di italiano, Vittorio Dighero, hanno iniziato a selezionare alcuni canti della Divina Commedia che hanno ritenuto particolarmente significativi per il loro messaggio, ne hanno studiato il contenuto, si sono preparati per poterli declamare in pubblico. Su quest’ultimo aspetto sono stati significativi i consigli di un’attrice che ha fornito le nozioni “base” per presentare con motivazione i brani scelti: Marina Senesi attrice, autrice teatrale e radiofonica.

Ha al suo attivo numerose produzioni teatrali e una proficua collaborazione con Radiorai. E’ stata inviata per CaterSport, inviata/autrice per Aria Condizionata e L’Italia se Resta. Sempre per Radio2 Rai ha scritto e condotto il programma itinerante Camper e quattro edizioni di Libro Oggetto. Da alcuni anni si dedica inoltre al Teatro di Narrazione e Docu/Teatro. E’ adattatrice e interprete del docu/racconto teatrale Doppio Taglio, scelto dal CPO RAI per rappresentare la giornata contro la violenza di genere, nel Marzo 2019 è stato rappresentato presso la Camera dei Deputati.

Ma gli studenti hanno anche desiderato far conoscere il loro commento ai canti che hanno studiato: così hanno scritto dei testi per poter comunicare ai loro coetanei e agli adulti quello che li ha più colpiti dell’opera. “Anche se sette secoli ci separano da Dante- afferma Vittorio Dighero, docente di italiano al “Gianelli Campus”- è importante introdurre i giovani al gusto del testo perché sono rimaste intatte alcune fondamentali istanze umane: l’amore, l’odio, il dolore, la paura della morte… Guardando a quei versi possiamo, quindi, guardare alla nostra vita”. E’ stata anche un’occasione per poter rendere ancora più “viva” la didattica a distanza. Ognuno dei protagonisti proporrà gli spunti preparati infatti in diretta dalla propria abitazione. L’iniziativa, dal titolo LIBERTA’ VA CERCANDO…” sarà trasmessa online giovedì alle ore 21 attraverso la piattaforma Google Meet. Si può accedere cliccando sul seguente link https://meet.google.com/kgf-bcuq-fdd