Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

“Tutelare il legame uomo-lavoro attraverso riforme strutturali”

L'amministrazione comunale di Sestri: " Un diritto diventato dovere civile per tutti gli operatori sanitari, sottoposti a turni massacranti per combattere contro un nemico invisibile ma impietoso".

“Nonostante questo ultimo anno ci abbia messi alla prova duramente, è dalle difficoltà che emergono le lezioni più importanti. A causa della pandemia, ci è stata ricordata in modo spesso drammatico l’importanza di uno dei diritti fondanti della nostra Repubblica, quello del lavoro. Un diritto diventato dovere civile per tutti gli operatori sanitari, sottoposti a turni massacranti per combattere contro un nemico invisibile ma impietoso”: così l’amministrazione comunale di Sestri Levante.

“E un diritto che molti, invece, si sono visti sottrarre a causa dell’aggravamento della crisi economica e del conseguente aumento dei licenziamenti, accompagnato da una diminuzione delle assunzioni e un arresto totale di svariati settori produttivi – aggiunge – Per questo, consideriamo questo primo maggio non solo come la festa dei lavoratori, ma anche come un momento di riflessione sull’importanza che il lavoro ricopre per l’umanità e per la dignità di uomini e donne”.

“È il lavoro l’attività a cui dedichiamo la maggior parte del nostro tempo e che spesso contribuisce all’autodeterminazione di ogni individuo. Ed è il legame fra uomo e lavoro che dobbiamo continuare a tutelare attraverso riforme strutturali del sistema economico in modo da permettere a ogni cittadino di contribuire, come dice la nostra Costituzione, al progresso materiale o spirituale della società”, conclude.