Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Vaccini, Toti: “Primi per percentuale di popolazione che ha ricevuto la prima dose”

Il governatore ligure: "Dobbiamo ancora fare tanto ma questa è la strada giusta"

La Liguria è la prima regione in Italia per quanto riguarda la percentuale dei vaccini somministrati sul consegnato: secondo i dati più aggiornati di Alisa siamo sopra il 90%. Secondo i dati della fondazione Gimbe, la Liguria è la prima regione italiana anche per quanto riguarda la percentuale di chi ha ricevuto la prima dose di vaccino sulla popolazione residente che può ricevere il vaccino, tenendo conto che per gli under 16 non c’è un vaccino omologato: siamo al 26% contro una media italiana del 22%. Voglio ringraziare la nostra sanità per l’enorme sforzo che sta compiendo”: così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti durante il punto sulla pandemia nella serata di ieri.

“Premettendo che a noi le classifiche non interessano e che la campagna di vaccinazione non deve diventare una competizione tra Regioni ma essere efficiente ed efficace, mi ha però fatto molto piacere vedere la Liguria in quella posizione, soprattutto pensando al grande lavoro che c’è dietro. Credo quindi sia giusto dire grazie”.

“Alla nostra task force impegnata contro il Covid, alle Asl, agli enti e alle aziende ospedaliere, alla sanità privata, ai medici di famiglia, ai farmacisti, a Liguria Digitale per il suo ottimo sistema di prenotazione, a tutti gli operatori e ai volontari che instancabilmente stanno lavorando per mettere in sicurezza quanto prima i liguri. Dobbiamo ancora fare tanto ma questa è la strada giusta. Vaccinarsi vuol dire liberarsi dal virus. Noi lo stiamo facendo, i dati lo dimostrano e anche la prossima settimana resteremo in zona gialla”, conclude Toti.