Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

La Liguria resta in zona gialla: ecco cosa possiamo fare per un’altra settimana

Per chi è diretto verso i distretti di Ventimiglia e Sanremo deve avere l'autocertificazione in quanto sono soggette a misure di restrizione per contrasto al Covid.

La Liguria resta gialla anche se non tutta: nell’estremo ponente il distretto 1 di Ventimiglia e il 2 di Sanremo hanno misure restrittive per contrastare la diffusione del Covid.

In zona gialla sono vietati gli spostamenti fuori Regione salvo che per lavoro, salute o necessità o per tornare alla propria residenza, domicilio o abitazione. Chi è diretto nelle zone dell’estremo Ponente soggette a restrizioni deve avere l’autocertificazione.

E’ possibile muoversi all’interno del territorio regionale dalle 5 alle 22 e verso una sola abitazione privata una volta al giorno e nei limiti di due persone oltre ai minori di 14 anni o persone disabili o non autosufficienti. E’ consentito raggiungere la seconda casa limitatamente la nucleo familiare e solo per coloro che possono comprovare di avere avuto titolo per recarsi nello stesso immobile anteriormente al 14 gennaio.

Restano aperti i negozi e le attività commerciali, i centri commerciali nei giorni feriali e non nei festivi (tranne supermercati, farmacie, parafarmacie, tabacchini, edicole). I bar e ristoranti possono effettuare servizio con massimo di quattro persone al tavolo. Resta consentito l’asporto fino alle 22 per i ristoranti e alle 18 per i bar. Senza restrizioni le consegne a domicilio.

Disposta la chiusura di palestre, piscine ma è consentita l’attività motoria all’aperto Sono sospese le attività di centri culturali e ricreativi, sale da ballo, da giochi, discoteche, sagre e fiere. I musei rimangono aperti soltanto nei giorni feriali con modalità contingentata e dal 27 marzo anche nel fine settimana. Infine sul fronte scolastico lezioni in presenza per materne, elementari e medie, mentre confermata didattica a distanza al 50% per le superiori.