LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Bassetti: “Comunicazione schizofrenica fatta di terrorismo e sensazionalismo”

Il direttore della clinica di malattie infettive dell'ospedale San Martino: " La politica della paura non serve a nessuno".

Più informazioni su

“Nei mesi estivi andava spiegato alla gente che l’infezione da covid, nella stragrande maggioranza dei casi, decorre in maniera lieve e si poteva gestire a casa. Questo non e` stato fatto e i risultati si vedono nei nostri ospedali”. Lo denuncia il direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova Matteo Bassetti attaccando via Facebook quella che definisce “una comunicazione schizofrenica fatta di terrorismo e di sensazionalismo”, che si ripercuote sugli afflussi nei pronto soccorso e negli ospedali.

“Si e` detto alle persone che il covid era sempre una malattia devastante, che dava sempre complicazioni perpetue e che buona parte dei contagiati sarebbe finito intubato o morto, cosi`, non appena qualcuno ha un sintomo, corre in ospedale a farsi curare e ricoverare per paura di non avere cure adeguate a casa – sottolinea Bassetti -. Altro che dirmi (come fa qualcuno in malafede…e sono tanti) che non dovevo dire che la malattia era piu` gestibile. Che siano loro a farsi un esame di coscienza e a pensare che disastro hanno combinato. I danni rischiano di essere devastanti. La politica della paura non serve a nessuno”.