LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Bassetti ora non è più così ottimista: “Coprifuoco può essere soluzione”

direttore della Clinica malattie infettive dell'ospedale San Martino: "Se necessario in alcune aree bisogna anche pensare a interventi radicali".

“L’ipotesi del coprifuoco dopo le 22 potrebbe essere una soluzione alternativa al lockdown, ma solo in alcune situazioni e non su base nazionale. Penso a Milano, all’area di Genova, a Roma e anche nel Lazio”. Queste le dichiarazioni rilasciate all’Adnkronos da Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino.

Toni nettamente diversi da quelli tenuti in passato dal medico, che sulla propria pagina Facebook oggi scrive: “Il mare oggi è nuovamente agitato, ma bisogna evitare il panico e la paura che non aiutano in questi momenti. Chi lavora in corsia e ha visto l’incremento dei ricoveri degli ultimi giorni, sa che bisogna tutti impegnarci per invertire la curva dei contagi e dei ricoveri, che ha preso una brutta piega. Occorre intervenire subito mettendo in pratica i vari piani pandemici per l’incremento dei posti letto e stringendo ulteriormente sulle misure di prevenzione. Se necessario in alcune aree bisogna anche pensare a interventi radicali”.