Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Rapallo, gli interventi in corso a seguito del maltempo: il punto

Il sindaco Carlo Bagnasco: "I lavori da eseguire sono molteplici, dal centro alle frazioni"

Sono molteplici gli interventi in corso sul territorio cittadino a seguito dei danneggiamenti provocati dal maltempo e dalla mareggiata dello scorso fine settimana.

“I lavori da eseguire sono molteplici, dal centro alle frazioni – sottolinea il sindaco Carlo Bagnasco – Con l’assessore ai Lavori Pubblici Filippo Lasinio, il consigliere alle Frazioni Fabio Proietto e gli uffici competenti siamo costantemente impegnati per far fronte alle criticità nel modo più tempestivo possibile”.

In corso questa mattina le operazioni di riqualificazione e pulizia della spiaggia dell’Antico Castello sul Mare. A breve inizierà anche l’intervento di ripristino della balaustra della scalinata, divelta non tanto dall’impeto delle onde quanto dall’impatto con i materiali di grosse dimensioni (tronchi, eccetera) a mareggiata in corso. Restando in zona, novità in arrivo per quanto riguarda i lavori di messa in sicurezza del torrente San Francesco. Nei prossimi giorni approderà in giunta comunale il progetto esecutivo per la realizzazione del secondo stralcio del primo lotto e il completamento del primo stralcio del primo lotto di lavori.

“Il progetto è stato completamente rivisto – spiega l’assessore Lasinio – In fase di gara vedremo di inserire tutte le garanzie possibili per individuare una ditta che possa portare ad ultimazione i lavori nel minor tempo e nel miglior modo possibile. Ringrazio il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, che mi sta supportando nel seguire questa pratica così importante”.

Rimanendo in tema di grandi opere, proseguono i contatti con Regione Liguria per l’intervento di dragaggio del golfo. “È un’opera molto importante di difesa del territorio – prosegue ancora Filippo Lasinio – Il piano prevede la realizzazione di una diga soffolta per proteggere la nuova spiaggia libera-attrezzata prospiciente il lungomare e il centro abitato. Il dragaggio interesserà tutta la parte centrale del golfo; stiamo inoltre valutando di concerto con Regione Liguria la possibilità di realizzare un molo alla foce del San Francesco, così da “incanalare” bene la parte conclusiva del torrente e da mettere in sicurezza il primo tratto della passeggiata a mare. Alla base di questa ipotesi c’è uno studio molto approfondito sulle correnti marine”.