Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 12.15 del 21 Gennaio 2020

Superbi: "Sul mercato pochi rinforzi, ma mirati"

Il diesse della Virtus Entella parla in intervista ripercorrendo il percorso della passata stagione e la prima parte di quella attuale. Prime idee dal mercato

Superbi: `Sul mercato pochi rinforzi, ma mirati`
Chiavari e Lavagna - Il diesse della Virtus Entella Matteo Superbi ha parlato ieri in una intervista radiofonica a TMW toccando vari temi, da quello della passata stagione, alla prima metà del campionato in corso fino all'attualità ossia al mercato che incombe anche per il sodalizio guidato da patron Gozzi. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni.

"Quello che abbiamo subito la scorsa stagione passerà alla storia come una delle pagine più nere del calcio. Devo dire che fortunatamente abbiamo un grande presidente che ha mantenuto la lucidità senza scoraggiarsi e senza perdere la voglia di fare calcio. La rabbia che è naturalmente montata siamo stati bravi a trasmetterla ai giocatori in campo. Penso che sia come se avessimo vinto due campionati assieme e non solo uno. Anche in questa stagione di ritorno in Serie B siamo riusciti a partire bene, abbiamo poi accusato un periodo di flessione forse inevitabile, per poi riprenderci e andare a sbancare un campo difficile com'è quello del Cittadella. Una realtà che oramai da anni sta facendo bene in Serie B."

Cosa pensa della rosa attuale?
"Penso che siamo riusciti a mettere a disposizione di mister Boscaglia una rosa con il giusto mix per poter ottenere risultati importanti. Noi vorremmo che l'Entella fosse un trampolino di lancio per tanti talenti. In questo modo di fare calcio vai però incontro a molti rischi, di contro facendo bene puoi ritrovarti a disposizione plusvalenze e finanze importanti. Noi non dobbiamo mai accontentarci, ma l'obbiettivo principale è quello di mantenere la categoria, poi potremmo pensare ad altro. Un passo alla volta."

Cosa possiamo aspettarci dal mercato di Gennaio da parte dell'Entella?
"In questa sessione di mercato la prima cosa da fare è evitare di fare confusione. Si fanno tanti nomi in questo periodo e Millico è uno di questi. Il nostro gruppo ha già dato dei segnali importanti e dobbiamo prima di tutto salvaguardarlo. Gli elementi da inserire saranno pochi mirati e giusti, per giocarci le nostre chance fino alla fine, mentre chi ha avuto poco spazio e vorrà andare a giocare altrove verrà accontentato".

In futuro ci attendono altri Zaniolo?
"E' stato bravo il responsabile delle giovanili, era difficile non portare un giocatore così a ridosso della prima squadra. Personalmente non pensavo potesse maturare tanto in fretta. Sta affrontando tante situazioni che a un giovane piegherebbero le gambe e invece guardate dove è già arrivato: dalla Nazionale a protagonista all'Olimpico con la Roma. Dobbiamo cercare certe situazioni cercando di dare qualcosa di importante a ognuno di loro".
Mercoledì 8 gennaio 2020 alle 12:25:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




-









La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News