Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Ultimo aggiornamento ore 14.10 del 13 Luglio 2020

SECONDA SCONFITTA POST COVID PER L'ENTELLA

A Trieste l'Entella cerca i punti per la salvezza matematica. Qualche cambio rispetto a venerdì scorso

turn over chiavarese
SECONDA SCONFITTA POST COVID PER L´ENTELLA
Chiavari e Lavagna - Pordenone: Di Gregorio; Vogliacco, Barison, Bassoli, Gasbarro; Mazzocco, Burrai, Pobega; Gavazzi; Ciurria, Candellone. All. Tesser. A disp.: Bindi, Passador, De Agostini, Stefani, Chiaretti, Semenzato, Pasa, Tremolada, Bocalon, Almici, Zammarini.

Virtus Entella: Borra; De Col, Chiosa, Pellizzer, Crialese; Mazzitelli, Paolucci, Settembrini; Dezi; G. De Luca, Mancosu. A disp.: Paroni, Sala, Chajia, Rodriguez, Currarino, Bruno, Morra, Adorjan, Toscano, Andreis, Poli, Schenetti. All. Boscaglia.

ARBITRO: Rapuano di Rimini.

PRE PARTITA
L'Entella cerca a Trieste i punti per arrivare al traguardo della salvezza il prima possibile: Boscaglia fa un po' di turn over rispetto alla vittoria di venerdì contro la Salernitana. In difesa Sala e Poli si accomodano in panchina e spazio a Pellizzer e Crialese. Con il centrocampo confermato a lasciare il duo De Luca-Mancosu si sarà Dezi e non Schenetti. Tesser vuole una prova d'orgoglio dai suoi dopo la brutta sconfitta al Provinciale di Trapani.

Primo Tempo
Si parte a Trieste con l'Entella a toccare il primo pallone. Prime fasi di gioco con gli attaccanti chiavaresi ben controllati dalla difesa neroverde. Al 5' cross di De Col, para senza problemi Di Gregorio. Primo ammonito della gara è del Pordenone: sul taccuino dei cattivi finisce Pobega per fallo su Dezi. Al 9' Paolucci calcia di prima intenzione, Di Gregorio c'è e manda in corner. Al 10' Giallo pesante per l'Entella, Paolucci viene ammonito per fallo su Ciurria.

Poche occasioni in questo inizio di gara
Al momento tranne il tiro di Paolucci i primi 15 minuti sono stati privi di grosse emozioni. Al 17' l'Entella prova a impensierire Di Gregorio ma Settembrini calcia alto sopra la traversa. Il Pordenone al momento non ha mai trovato la conclusione dalle parti di Borra, alla seconda dall'inizio per lui. Al 25' nuovo cartellino giallo per la squadra allenata da Tesser, stavolta a Candellone per un fallo su Crialese a metà campo. Al 27' Pobega di testa manda fuori.

Qualche contrasto di troppo, lo spettacolo può attendere
Al 32' Mazzitelli cerca il suo secondo gol personale ma la conclusione finisce fuori. Al 36' Mancosu viene anticipato dalla difesa del Pordenone. Forcing finale dell'Entella ma Mancosu di tacco colpisce debolmente e Di Gregorio para. Altro giallo che non ci voleva per l'Entella, Settembrini era diffidato e non sarà della gara al Comunale. Al 47' l'arbitro manda tutti negli spogliato, il punteggio è 0-0.

Secondo Tempo
La ripresa è iniziata a ritmi bassi, Boscaglia decide di lasciare gli undici del primo tempo. Al primo affondo il Pordenone trova vantaggio: al 52' gran contropiede dei ramarri, pallone a Mazzocco che supera Crialese e infila il pallone dove Borra non interviene. L'Entella adesso deve riordinare le idee per trovare il pareggio. Al 57' giallo a Dezi che ferma fallosamente Ciurria lanciato a metà campo. Al 60' Borra tiene in vita i suoi superandosi su una punizione battuta da Burrai.

L'Entella deve cambiare marcia
Boscaglia cambia l'attacco: dentro Schenetti, Rodriguez e Morra al posto di Dezi, De Luca e Mancosu. Forze fresche al Nereo Rocco per rimettere in parità la gara. Quarto cambio per il mister chiavarese con Sala al posto di Crialese. Al 68' Settembrini cerca il pareggio ma il suo tiro è centrale.

Ora o mai più
Malinteso De Col Settembrini che fa infuriare Boscaglia. Al 78' Morra cerca la sua rete ma il tiro a incrociare finisce fuori. Ancora gli ospiti con Schenetti ma la palla non si abbassa e Di Gregorio controlla senza problemi. Ultimo cambio per Boscaglia, dentro Toscano e fuori Settembrini. Il Pordenone si difende bene e appena può si distende ma la difesa è attenta. All'87' Rodriguez toccato in area di rigore, Rapuano fa proseguire: l'attaccante non riesce ad arrivare sul cross del compagno. Saranno cinque i minuti di recupero per l'Entella per provare a portare a casa almeno un punto. Al Nereo Rocco si chiude qui, il Pordenone vince 2-0 con Barison bravo a sfruttare un rimpallo sulla traversa su punizione di Tremolada con Borra che non respinge. Al 50' Rapuano manda tutti negli spogliatoi, per i chiavaresi è il secondo ko consecutivo lontano dal Comunale.


Lunedì 29 giugno 2020 alle 22:55:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




-









La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Liguria News