Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Edizione del weekend

Schenetti accende la luce, M. De Luca porta verve e freschezza

Perfetti Pellizzer e Poli, Bonini fa fatica. La squadra ha un problema in attacco. Adorjan sbaglia troppo in impostazione

Le pagelle
Schenetti accende la luce, M. De Luca porta verve e freschezza
Chiavari e Lavagna - CONTINI 6: Pomeriggio relativamente tranquillo, non deve compiere grossi interventi. Nulla può sul gran gol di Strizzolo.

POLI 6,5: E’ in grande forma e si vede. Dalla sua parte non si passa. Si immola in chiusura in un paio di occasioni e riesce sempre a farsi pericoloso sui calci piazzati.

PELLIZZER 6,5: Rientro fondamentale. Altra grossa prestazione al centro della retroguardia a tre. Chiusure importanti ed anche lui riesce a farsi pericoloso quando si sgancia in avanti per sfruttare l’abilità nel gioco aereo.

BONINI 5: Anello debole della retroguardia, Sala non può spingere come vorrebbe per dargli copertura. L’errore sul gol di Strizzolo è evidente. (81’ CURRARINO 6: Cambio tattico nel finale per sfruttare la superiorità numerica. Entra con piglio e verve giusta in campo.)

ERAMO 6: A destra sulla corsia fa il suo compitino con grande impegno. Prova a scodellare in mezzo un po’ di palloni non sempre sfruttati dai compagni.

PAOLUCCI 6,5: Ottima prestazione. Un motorino instancabile. Fornisce cross ai compagni in maniera costante, recupera palloni e riesce a farsi anche pericoloso alla conclusione. Sicuramente in crescendo.

ADORJAN 5: Sono veramente troppi gli errori in fase di impostazione da parte dell’ungherese che fa sicuramente rimpiangere l’assenza di capitan Nizzetto. Rallenta spesso la manovra, mai un cambio di passo.

SCHENETTI 7: E’ ispirato e si vede fin dalle prime battute, il gol del pareggio lo galvanizza ulteriormente. Una vera e propria magia la sua conclusione che si spegne all’angoletto sul secondo palo imparabile per Di Gregorio. Crea superiorità numerica sciorinando alcune giocate di gran classe. E’ lui che accende la luce dell’Entella.

SALA 6: Almici, il suo dirimpettaio, è un brutto cliente che lo costringe a spingere meno del solito ed infatti l’Entella attacca prevalentemente sulla corsia di destra con Paolucci. Deve poi dare copertura a Bonini. Nel finale con il Pordenone costretto in inferiorità numerica si spinge in avanti con costrutto.

MANCOSU 5: Viene anticipato sul più bello da un difensore quando stava per realizzare il gol del vantaggio, poi esce praticamente di scena troppo presto. L’attacco al momento sembra il problema maggiore di questa squadra. (61° MORRA 5,5: E’ sicuramente più mobile e combattivo del compagno che rileva, offre anche un gran pallone a M. De Luca, ma spreca una grossa chance.)

DE LUCA G. 5,5: Parte bene facendosi pericoloso un paio di volte in avvio di partita, ma esce pian piano dal match. Poteva far di più sul colpo di testa ad inizio ripresa (61’ M. DE LUCA 6,5: Il suo inserimento porta una ventata di freschezza e vivacità. Molto attivo, ma anche molto sfortunato colpendo due pali clamorosi. Si fa pericoloso anche in un altro paio di occasioni, ma i difensori di Tesser salvano sempre la porta di Di Gregorio.)

BOSCAGLIA 6: Entella double face. Bene la tenuta difensiva, nonostante l’errore di Bonini, difficoltà estreme per trovare la via della rete che infatti arriva solo grazie ad una vera e propria magia di Schenetti. Ci auguriamo di rivedere la verve di Manuel De Luca e magari un po’ di minutaggio in più per Currarino. Le indisponibilità di Chiosa e Nizzetto danno una maglia da titolari a Bonini e Adorjan che non sfruttano al meglio l’occasione.
Sabato 9 novembre 2019 alle 17:19:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio



-










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News