Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Edizione del weekend

E' un Pisa carico quello che attende l'Entella

La squadra di D'Angelo ha battuto la rivelazione Pordenone con doppietta di bomber Marconi uscito poi infortunato. Sarà sostituito da "totem" Moscardelli e dall'ex Masucci. Anche un figlio d'arte tra i nero azzurri

E´ un Pisa carico quello che attende l´Entella
Chiavari e Lavagna - Rinfrancata dalla determinante vittoria nello scontro diretto contro la Juve Stabia ottenuto domenica pomeriggio al "Comunale" di Chiavari la Virtus Entella si prepara ad un altro incrocio pericoloso di domenica pomeriggio quando i ragazzi di mister Boscaglia faranno visita ad un'altra neo promossa come il Pisa.

I nero azzurri sono in un ottimo momento di forma e vengono dalle vittorie su Spezia Calcio e sulla rivelazione Pordenone battuto ieri sera grazie all'ennesima doppietta stagionale di bomber Marconi a segno due volte nel giro di dieci minuti tra il 9° e il 19° del primo tempo. Il centravanti nero azzurro è il vice capocannoniere di questa Serie B con 10 reti messe finora a segno, una in meno di "Re Pietro" Iemmello del Perugia, ma molto probabilmente sarà costretto a saltare per infortunio la sfida con i bianco azzurri di Chiavari. Contro il Pordenone il bomber del Pisa ha infatti dovuto abbandonare il campo per infortunio al 32° del primo tempo sostituito da un attaccante che è un vero e proprio "totem" da queste parti come Moscardelli (nella foto, ndr). Il 39enne centravanti con trascorsi in Serie A con le maglie di Bologna e Chievo Verona diventato famosissimo per la sua folta barba diventata virale sui social network. Se Marconi non dovesse recuperare sarà quindi lui ad affiancare in attacco il 35enne Masucci ex di turno della partita.

Gaetano Masucci vestì infatti la maglia della Virtus Entella per due stagioni e mezza in Serie B mettendo a segno 15 reti in 104 partite disputate a Chiavari. In seguito il suo trasferimento sotto la Torre Pendente. Quest'anno per lui una rete in nove presenze. Più che per la vena realizzativa Masucci si fa infatti apprezzare per il continuo movimento offensivo e per gli assist come quello servito a Marconi per il gol del vantaggio ieri con il Pordenone.

Sulla corsia di destra del Pisa corre veloce il giovane Samuele Birindelli figlio d'arte, suo padre Alessandro vestì il nero azzurro per poi consacrarsi con la maglia della Juventus e della Nazionale. Non ci sarà invece il centrocampista Pinato, espulso nel finale di partita e quindi squalificato, potrebbe essere sostituito da Verna. La formazione di D'Angelo si schiera di solito con un 3 - 5 - 2 dove a fare gioco è incaricato l'austriaco Gucher, ex di Genoa e Frosinone, mentre per il terzetto difensivo è solitamente composto da Aya - De Vitis - Benedetti, completano l'undici nero azzurro Gori a difesa dei pali e Lisi sull'out sinistro.

Il Pisa al momento precede di un punto in classifica la Virtus Entella (20 contro 19, ndr) e può contare sul quinto miglior attacco della Serie B con 20 reti realizzate, di cui il 50% di esse proprio da Marconi, contro le 14 della squadra di Boscaglia che ha nella "Zanzara" Giuseppe De Luca il miglior marcatore a quota 4 gol. Per quanto concerne le difese 17 i gol subiti dai pisani, 15 quelli dei "Diavoli Neri".
Martedì 3 dicembre 2019 alle 13:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio




Sondaggio

Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?


-

Sondaggio

Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News