Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
telefono redazione tigullio 010 8935042
PUBBLICITA'
pubblicità nel Tigullio Richiedi contatto
Edizione del weekend

Da un allevamento abusivo la provenienza del cervo morto a Chiavari?

Il caso dello scorso 15 novembre aveva fatto molto scalpore con l'animale che era stato fortuitamente investito in Corso Garibaldi, in pieno centro chiavarese

da dove proveniva?
Da un allevamento abusivo la provenienza del cervo morto a Chiavari?
Chiavari e Lavagna - Aveva fatto molto scalpore lo scorso 15 novembre il caso del cervo perito dopo uno scontro fortuito con un auto in centro a Chiavari in Corso Garibaldi. A rilanciare la notizia quest'oggi il Secolo XIX che ipotizza che l'animale potesse essere arrivato nel centro cittadino da un allevamento abusivo.

Dopo la morte l'animale è stato sottoposto ad una prima analisi e risultava essere un cervo di circa 22 mesi che godeva di buona saluta a parte, ovviamente, i traumi riportati dopo lo scontro con l'autovettura che ne hanno procurato la more. Le risposte più importanti si attendono ora dall'istituto zooprofilattico di Genova che dovrà esaminare i resti della povera bestia.

La Polizia Municipale di Chiavari intanto aprirà un'inchiesta sul caso. Dallo scorso 15 novembre si cerca infatti di capire come il cervo possa essere arrivato nel centro cittadino di Chiavari dato che nella zona non vi è registrata presenza di allevamenti autorizzati di tali animali, mentre l'unico avvistamento di cervi selvatici riguarda un branco stazionario in Val Graveglia.

Chi avesse informazioni utili può rivolgersi alla polizia municipale di Chiavari.
Mercoledì 4 dicembre 2019 alle 11:00:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie del Tigullio



-










La Voce del Tigullio è un supplemento di Genova Post,
testata registrata presso il Tribunale di La Spezia,
numero 1 del registro stampe 2009 con delibera 31/01/2009

P. Iva 01383400114

Contatta la Redazione

Privacy e Cookie Policy

Liguria News