LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Rifiuti, Casarza Ligure al 70% di raccolta differenziata

Rovai e Stagnaro: "Un risultato che ci vede ai primi posti nella città metropolitana di Genova"

“Regione Liguria ha certificato i risultati della raccolta differenziata dei Comuni Liguri per l’anno 2019. Grazie innanzitutto ai concittadini, ai tecnici, ai lavoratori comunali e della ditta che gestisce il servizio di raccolta differenziata. 70%. Non è un semplice numero ma un elemento importante per molte ragioni. Un risultato che ci vede ai primi posti nella città metropolitana di Genova. Un balzo in avanti frutto di programmazione, lavoro ed impegno”: così in un post su Facebook l’Assessore all’Ambiente Erica Rovai e il Sindaco Giovanni Stagnaro.

“Questo obiettivo consentirà alla nostra comunità, già da quest’anno di non dover pagare le sanzioni della Comunità Europea; rispettare gli obiettivi comunitari di raccolta differenziata e di riciclaggio dei rifiuti attraverso questo risultato abbiamo anche ottenuto; oltre 100.000 euro di finanziamento da Regione Liguria per il progetto innovativo del nuovo servizio di raccolta differenziata”.

“Stiamo investendo inoltre in videosorveglianza e controlli sul conferimento dei rifiuti; sistemazione ed efficientamento delle isole ecologiche attraverso chiusure e sistemi anti intrusione. Ricordiamo che il pagamento della tassa dei rifiuti dipende soprattutto dalla percentuale di raccolta differenziata che si produce. Più si differenzia meno si paga. Grazie soprattutto a tutti voi siamo nella parte sinistra della classifica regionale”, concludono.