Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Trenitalia e Amuchina, la collaborazione per i treni regionali

Più informazioni su

Le stringenti normative igienico-sanitarie per cercare di evitare l’aumento dei contagi da Covid-19 passano anche, e soprattutto, dai mezzi di trasporto pubblici. Per questo motivo la notizia della nuova collaborazione tra Trenitalia e Angelini è stata accolta con soddisfazione.

Nello specifico, la partnership segna l’arrivo sui treni regionali della rete ferroviaria italiana di Amuchina X-Germ, igienizzante mani tra i più noti e utilizzati.

1200 treni regionali per un totale di 6000 tratte giornaliere: tutti questi viaggi saranno più che mai sicuri proprio grazie al nuovo e tanto atteso accordo tra Trenitalia e Angelini.

Un impegno concreto quello di Trenitalia che, da inizio pandemia ad oggi, punta a migliorare sempre più i livelli di sicurezza e igiene sui propri convogli. Un grande risultato per il gruppo Angelini Pharma che vede riconoscersi un fondamentale ruolo nella prevenzione dal Covid-19.

Amuchina è diventata, soprattutto nel corso degli ultimi mesi un vero e proprio prodotto simbolo per la lotta al Covid-19 ed è per questo che la nuova collaborazione con Trenitalia è stata accolta con tutto il favore possibile. Sono tanti i viaggiatori, soprattutto pendolari, che ogni giorno si spostano a bordo dei treni regionali  e con in tasca una confezione di igienizzante mani. Ora avranno una sicurezza in più, ossia la presenza di dispenser pieni di Amuchina X-Germ su ogni convoglio.

Amuchina è sempre una garanzia così come lo è il brand stesso. Lo dimostra la sezione di Farmacia Cavalieri dedicata ai prodotti Angelini che è tra le più apprezzate dello storico portale. Da anni, infatti, Angelini è considerato un nome all’avanguardia nel settore farmaceutico.

Come detto la nuova collaborazione ben si inserisce in una serie di iniziative prese da Trenitalia per aumentare la sicurezza dei suoi viaggiatori. Un piano che sembra funzionare, dato che il 90,7% dei passeggeri si dice soddisfatto delle precauzioni prese da Trenitalia. Il gruppo ha creato una comunicazione chiara, che soddisfa gli utenti. 6.500 monitor a bordo dei treni regionali, adesivi e indicazioni chiare e precise. Ma non solo.

Trenitalia è riuscita a ottenere certificazione Biosafety Trust Certification di RINA che attesta la validità del suo modello di prevenzione e controllo delle infezioni da agenti biologici. Un’azione che è stata molto apprezzata e che, grazie alla partnership con Angelini Pharma, si migliora ulteriormente. Ricordiamo, infatti, che è necessario mantenere la distanza di sicurezza, avere sempre la mascherina e igienizzare spesso le mani. Consigli validi ovunque e soprattutto sui mezzi di trasporto pubblici.

Più informazioni su