Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Bar e ristoranti: dal 26 aprile consumazione solo all’aperto

Non cambia nulla per quanto riguarda le zone rosse e arancioni.

Sì ai servizi di ristorazione in zona gialla ma all’aperto a pranzo e a cena fino alle 22: lo ha stabilito il nuovo Decreto Covid approvato dal Consiglio dei Ministri. Non c’è nessun limite di orario per i clienti dei ristoranti di alberghi e strutture ricettive.

Dal 1 giugno invece la consumazione nei ristoranti è prevista anche al chiuso con consumo al tavolo dalle 5 e fino alle 18. Al tavolo è possibile stare al massimo quattro persone a meno che non siano conviventi

Restano aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situate lungo le autostrade, gli itinerari europei E45 e E55, negli ospedali e negli aeroporti, nei porti e negli interporti.

Per quanto riguarda le zone arancioni e rosse le regole cambiano: sì all’asporto fino alle 18 per i bar e alle 22 per enoteche, vinerie e ristoranti e sempre consentita il trasporto a domicilio.