Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Coop Liguria aderisce a “M’illumino di meno”

Il 26 marzo i punti vendita e i centri Coop abbasseranno le luci a partire dalle 18. Quasi tutta la rete Coop è ormai illuminata a Led, con consumi ridotti del 50%. Grazie a questa e altre azioni di efficientamento, Coop Liguria negli ultimi nove anni ha evitato l’emissione in atmosfera di 38.200 tonnellate di anidride carbonica.

Anche nel 2021, per il sedicesimo anno di fila, Coop aderisce a “M’illumino di meno”, l’iniziativa promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di Rai Radio Due, per sensibilizzare i cittadini sul tema del risparmio energetico.

A partire dalle 18 del 26 marzo, pertanto, i supermercati, gli ipermercati e i centri commerciali di Coop Liguria abbasseranno simbolicamente le luci. Radiocoop, inoltre, trasmetterà come sempre la diretta del programma.

L’iniziativa è coerente con gli impegni del mondo Coop in tema di risparmio energetico. Da tempo, infatti, Coop ha abbandonato i sistemi di illuminazione tradizionali a favore delle luci a led, che con il loro alto rendimento riducono i consumi di energia elettrica.

A livello nazionale, i punti vendita e i parcheggi Coop illuminati completamente a led sono 545 e generano un risparmio energetico stimato in circa 57 milioni di kWh annui, consentendo di evitare l’immissione in atmosfera di oltre 19.280 tonnellate di CO2.

Coop Liguria concorre a questo risultato, avendo ormai quasi completato la sostituzione degli impianti di illuminazione tradizionali in tutti i suoi negozi, gallerie e parcheggi, con un risparmio energetico nell’ordine del 50% rispetto alle luci a fluorescenza usate fino a qualche anno fa.

Coop Liguria ha anche installato nove impianti fotovoltaici presso la sede di Arenzano e presso otto punti vendita o distributori Enercoop. L’impianto di Santa Margherita Ligure, realizzato di recente, non ha ancora l’autorizzazione per produrre energia. Gli altri otto ne producono ogni anno circa 400.000 kWh, che corrispondono a 89 tonnellate di petrolio equivalente non consumato (TEP) e a 190 tonnellate di CO2 non emessa.

A livello nazionale, gli impianti fotovoltaici in funzione sono 219, con una potenza complessiva di 35.630 kWp.

Già a partire dal 2012, tutte le cooperative del sistema Coop assieme a INRES (il Consorzio nazionale di progettazione dei punti vendita) hanno avviato il “Progetto Energia”, un programma che ha l’obiettivo di ridurre i consumi energetici dei punti vendita della rete Coop.

Grazie a questo monitoraggio e alle azioni di efficientamento adottate, negli ultimi nove anni Coop Liguria stima di aver evitato l’immissione in atmosfera di 38.200 tonnellate di CO2.