Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Domani a Sestri Levante contro le violenze di genere

Giovedì 25 marzo, alle 20,30, sarà possibile assistere a un webinar dedicato al contrasto alla violenza di genere e alla rete di supporto creata per aiutare concretamente le donne vittime di violenza, nato dalla collaborazione tra il Comune di Sestri Levante, la Compagnia dei Carabinieri cittadina e l’associazione Cif – Telefono donna.

Quello della violenza contro le donne è un fenomeno estremamente complesso che ha iniziato a essere affrontato apertamente da relativamente pochi anni. Una problematica che ha bisogno di interventi coordinati su più fronti, a partire dalla prevenzione, per proseguire con il sostegno delle donne vittime di abusi e il trattamento degli uomini violenti. Una complessità legata anche alla dimensionalità plurale degli interventi da attuare, che coinvolgono l’ambito sanitario, psicologico, sociale, giuridico, penale.

L’incontro vuole quindi essere occasione per diffondere maggiormente non solo l’informazione rispetto ai percorsi di sostegno a favore delle donne con un quadro d’insieme sugli aspetti giudiziari, sociali e psicologici sul tema, ma anche per responsabilizzare il tessuto sociale per la riattivazione del controllo sociale positivo.

“In rete contro la violenza di genere” sarà aperto dalla Sindaca di Sestri Levante, Valentina Ghio, che introdurrà il tema. Prenderà poi la parola il Comandante della compagnia dei Carabinieri di Sestri Levante, Luca Mechilli, con un intervento dal titolo “Violenza di genere: come difendersi”. L’intervento, dopo una breve analisi delle ipotesi di reato che caratterizzano il fenomeno, illustrerà gli strumenti normativi a sostegno delle donne, con particolare riferimento alle novità introdotte dalla Legge 69/2.

Maria Diletta De Martini, direttrice sociale del Distretto 16, parteciperà con “Un’altra strada possibile: interventi di rete a favore delle vittime della violenza di genere”, una presentazione del protocollo territoriale con i soggetti impegnati nel contrasto alla violenza di genere, degli strumenti e delle procedure in esso racchiuse per l’accompagnamento delle donne a intraprendere percorsi di uscita da situazioni di violenza nei suoi più variegati aspetti.

“L’importanza del Centro antiviolenza sul territorio” è il titolo dell’intervento della Presidente del Cif – Telefono donna, Giandelia Rapisarda, che racconterà la realtà dell’associazione nata per contrastare la violenza di genere in tutte le sue declinazioni e tutti i protocolli attivi.
Chiuderà l’incontro l’Assessora alle Politiche sociali, Lucia Pinasco, con una riflessione conclusiva sul tema, anche alla luce di quanto emerso durante il webinar.

“La lotta contro la violenza sessuale e di genere e la prevenzione di questi fenomeni sono finalmente diventati un argomento prioritario nel dibattito pubblico – commentano la Sindaca Ghio e l’Assessora Pinasco -. I dati relativi alla violenza sulle donne sono spaventosi, soprattutto se pensiamo che evidenziano solo i casi in cui è stato possibile arrivare a una denuncia o che purtroppo hanno avuto una conclusione tragica e non sappiamo quanta violenza sia ancora sommersa. Per questo è importante che ogni soggetto pubblico faccia la propria parte e che gli strumenti a disposizione per uscire da vite di soprusi siano conosciuti a tutte le vittime di violenza. Non vogliamo lasciare nessuna donna sola, esiste una rete pronta a fornire aiuto a chi ha bisogno di supporto: l’incontro di giovedì nasce proprio allo scopo di diffondere queste informazioni e fare il punto sulla rete che abbiamo costruito con i soggetti del territorio”.

L’incontro è a partecipazione gratuita. Il link per partecipare sarà pubblicato sui canali social e sui siti delle istituzioni e dei soggetti coinvolti nel webinar. Sarà possibile interagire durante l’incontro con i relatori attraverso la chat attiva all’interno del webinar.