Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Pastorino e il vaccino ai malati di fibrosi cistica: “Decisiva la nostra richiesta d’audizione”

Prenderà il via domani, martedì 23 marzo, la somministrazione del vaccino Pfizer o Moderna ai pazienti affetti da fibrosi cistica presso l’istituto Giannina Gaslini di Genova. La battaglia per proteggere la categoria degli ultra fragili, nella quale rientrano anche i malati di fibrosi cistica, viene portata avanti, quotidianamente, da Linea condivisa e dal suo capogruppo Gianni Pastorino.

“Il nostro intervento nell’organizzare un’audizione nella Commissione II in Regione – dichiara il vice presidente Commissione II  e capogruppo di Linea condivisa Gianni Pastorino – credo abbia certamente modificato la scelta dell’ospedale Gaslini che, in prima istanza, sembrava pensare a tempi più lunghi. Fortunatamente, invece, è passata l’esigenza che i circa 190 pazienti affetti da fibrosi cistica vengano vaccinati al più presto, a partire da domani, insieme ai loro caregiver”.

È fondamentale per i malati di fibrosi cistica ricevere al più presto il vaccino anti-covid, in quanto la malattia comporta implicazioni sia sul fronte del diabete che su quello polmonare, patologie che, a contatto con il virus, possono risultare fatali.
Le somministrazioni che partiranno domani sono un piccolo e importante risultato – aggiunge il consigliere regionale Gianni Pastorino – che deve tracciare un percorso fondamentale, ossia quello di proteggere al più presto tutte le persone ultra fragili e fragili”.