Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Speranza: “In arrivo 50 milioni di dosi di vaccino nel prossimo trimestre”

Punto generale nel corso dell'audizione alle Commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato, chiarendo la centralità dei vaccini. "Lo stop ad AstraZeneca non incrina la fiducia. Nel terzo trimestre in arrivo altre 80 milioni di dosi."

Ora la campagna vaccinale deve fare un cambio di passo. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, fa il punto generale nel corso dell’audizione alle Commissioni riunite Affari sociali di Camera e Senato, chiarendo la centralità dei vaccini, prima vera chiave per chiudere questa stagione: “Quanto avvenuto nelle ultime ore non incrina la nostra fiducia, la campagna di vaccinazione va quindi avanti e dovrà accelerare anche con l’aumento delle dosi che avremo a disposizione, l’auspicio è che già da domani possa arrivare una risposta dall’Ema. Abbiamo massima fiducia e pretendiamo il massimo livello di sicurezza”. Arriverà infatti domani il pronunciamento dell’Ema sugli eventi tromboembolici denunciati dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca nei Paesi europei.

Speranza parla di 50 milioni di dosi in arrivo nel secondo trimestre che saliranno ad 80 milioni nel terzo. Ma c’è anche la questione organizzativa, non certo uguale in tutte le regioni: “Nelle prossime ore stiamo lavorando a due interventi normativi: uno per favorire l’impegno di farmacie e di infermieri nella campagna di vaccinazioni e per favorirne l’accelerazione. Implementare una assistenza di prossimità significa mitigare la povertà sanitaria. Altro punto del primo asse è la casa di comunità che sarà presidio della salute per dare risposte: un ecg, un consulto sulla salute sui bambini, sarà una rete che riorganizzerà strutture frammentate ora sul territorio”.