Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Palazzo Rocca, finiti i lavori della facciata sud

Al suo interno sono presenti la Galleria Civica e il Museo Archeologico.

A Palazzo Rocca è terminato il recupero della facciata sud. Fu realizzato sullo spigolo delle mura medievali da Bartolomeo Bianco tra il 1626 e il 1635 per la nobile famiglia Costaguta. Intorno al 1760 ne entrarono in possesso i genovesi Ranieri e Gerolamo Grimaldi, che ampliarono verso levante il palazzo, che in epoca napoleonica fu sede della Prefettura francese; nel 1824, a seguito del matrimonio dell’ultima erede Grimaldi con Ignazio Alessandro Pallavicini, l’edificio passò a quest’illustre casata genovese.

Nel 1903 fu venduto a Giuseppe Rocca, un chiavarese che aveva trovato fortuna in Argentina, al quale si deve la moderna ristrutturazione e la creazione del retrostante Parco, nel quale si trovano essenze rare e pregiate, portate da Rocca dal Sudamerica. Per disposizione testamentaria dell’ultimo proprietario, il palazzo pervenne al Comune e fu trasformato in museo. Al suo interno sono presenti la Galleria Civica e il Museo Archeologico.