Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Recco continua la sua “lotta” alla processionaria

L'Amministrazione comunale ha incaricato la ditta specializzata nelle disinfestazioni di rimuovere i nidi e i bozzoli degli insetti presenti sulle chiome dei pini in via Liceti

Proseguono anche in questi primi mesi dell’anno gli interventi di lotta alla diffusione della processionaria. L’Amministrazione comunale ha incaricato la ditta specializzata nelle disinfestazioni di rimuovere i nidi e i bozzoli degli insetti presenti sulle chiome dei pini in via Liceti, direttamente sull’albero, grazie all’utilizzo di una piattaforma aerea.


“Stiamo effettuando in maniera sistematica un’attività di contrasto alla processionaria – sottolinea il sindaco Carlo Gandolfo – va però ricordato che, per non vanificare il lavoro svolto finora, anche i privati  nei loro giardini devono esercitare il monitoraggio e rimuovere i nidi di insetti, come previsto da apposita ordinanza”.

I bruchi di processionaria del pino possono provocare, negli animali e nell’uomo, gravi reazioni allergiche e infiammatorie, manifestazioni che possono verificarsi anche senza il contatto con il corpo dei bruchi.