Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Cicagna, quasi ultimati i lavori nelle scuole

Gli interventi hanno interessato la pulizia e sanificazione con imbiancatura generale dei due plessi

Più informazioni su

In via di completamento la lunga serie di lavori che hanno interessato i plessi Scolastici di Cicagna e Monleone con una spesa complessiva di circa 145 mila euro. Lavori che hanno interessato la pulizia e sanificazione con imbiancatura generale dei due plessi scolastici, oltre alla completa riqualificazione della palestra scolastica interna al plesso di Cicagna – costo dei lavori pari a circa 35 mila euro.

“Il posizionamento di nuovi arredi per migliorare gli spazi in relazione alla situazione pandemica – costo delle forniture pari a 15 mila euro – dichiara il comune in una nota – Realizzato il nuovo impianto illuminotecnico nelle aule scolastiche e nelle parti comuni per migliorarne la resa illuminotecnica e ridurre i consumi di energia, oltre all’installazione di nuove lampade di emergenza – costo dei lavori pari a circa 8 mila euro. Il rifacimento della copertura di una porzione di tetto che portava ad infiltrazioni in alcune aule – costo dei lavori pari a circa 15 mila euro”.

“Al fine di risolvere gli annosi problemi di riscaldamento alla scuola media, con un intervento di circa 50 mila euro, abbiamo realizzato il nuovo impianto termico che ci permetterà di ottimizzare la resa con un sistema a teleriscaldamento a servizio del Plesso scolastico Elementari e Medie di Cicagna oltre al Municipio e all’edificio sede di Direzione didattica dell’Istituto Comprensivo – prosegue la nota – Lavori che hanno visto l’istallazione di nuove caldaie maggiormente performanti di ultima generazione di tipologia a condensazione. Al fine di completare la certificazione antincendio del Plesso di Cicagna abbiamo investito circa 20 mila euro per una serie di lavorazioni che hanno interessato, il posizionamento di nuove porte tagliafuoco, l’installazione di nuove aperture antipanico, le messa in sicurezza della tubazione gas della mensa scolastica con un sistema di chiusura automatizzata della fornitura gas, oltre ad alcuni adeguamenti all’impianto elettrico”.

Più informazioni su