Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Parco dell’Aveto, ecco le escursioni previste nel mese di Marzo

Il Cea (Centro Educazione Ambientale) del Parco dell’Aveto comunica le escursioni previste nel Parco per il mese di Marzo 2021.

Ecco l’elenco.

Sabato 6
SCOPRI IL PARCO CON LE RACCHETTE DA NEVE… La Foresta del Monte Penna
Il sentiero ad anello parte dal Rifugio del Parco “Casermette del Penna”, attraversa una splendida foresta di faggi e abeti bianchi per giungere al passo del Chiodo e quindi a “La Nave”, una stretta valle così denominata per la sua forma caratteristica che ricorda proprio la chiglia di una nave; proseguendo si raggiunge il suggestivo laghetto del Penna.
Punto di ritrovo: ore 9.00 a Rezzoaglio presso la sede del Parco
Rientro: ore 15.30 (pranzo al sacco)
Difficoltà: media (4 ore circa – 250 m dislivello)
Costo: gratis
L’attività non presenta oneri di iscrizione in quanto inserita nel progetto del Cea del Parco “Attività di educazione e promozione di stili di vita sostenibili a supporto della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile – Agenda 2030” finanziato da Regione Liguria.

Domenica 7
SCOPRI IL PARCO CON LE RACCHETTE DA NEVE… L’anello del Monte Cantomoro
Un’escursione per buoni camminatori intorno al Monte Cantomoro in alta Val d’Aveto. Con partenza dal Rifugio del Parco “Casermette del Penna” il percorso si sovrappone in parte ad un tratto dell’ Alta Via dei Monti Liguri caratterizzato da un alternanza di faggete, radure prative e piccole zone umide. L’anello si chiude lungo la strada forestale ai piedi delle bastionate del Monte Cantomoro.
Punto di ritrovo: ore 9.00 a Rezzoaglio presso la sede del Parco
Rientro: ore 15.30 (pranzo al sacco)
Difficoltà: impegnativa (4 ore circa – 300 m dislivello)
Costo: gratis
L’attività non presenta oneri di iscrizione in quanto inserita nel progetto del Cea del Parco “Attività di educazione e promozione di stili di vita sostenibili a supporto della Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile – Agenda 2030” finanziato da Regione Liguria.

Sabato 13
SCOPRI IL PARCO CON LE RACCHETTE DA NEVE…Sulle tracce degli animali
Una bella escursione nella Foresta delle Lame, percorrendo una comoda strada forestale che attraversa boschi di faggio e abete bianco e incontra diversi laghetti di origine glaciale, per scoprire gli animali che vivono nel bosco attraverso l’osservazione delle loro tracce, particolarmente evidenti sul manto nevoso.
Punto di ritrovo: ore 9.00 a Rezzoaglio presso la sede del Parco
Rientro: ore 15.30 (pranzo al sacco)
Difficoltà: media (4 ore circa – 350 m dislivello)
Costo: 10 euro

Domenica 21
BENVENUTA PRIMAVERA…l’Anello della Foresta del Monte Zatta
Un’escursione in una delle più belle foreste della Liguria, la faggeta del monte Zatta alla scoperta delle fioriture primaverili. Partendo dal Passo del Bocco, l’escursione attraversa le pendici settentrionali della montagna, fino ad arrivare alla vetta di Ponente del Monte Zatta, in un ambiente aperto con da dove si può ammirare tutta la Val Graveglia e il Golfo del Tigullio.
Punto di ritrovo: ore 9.00 al passo del Bocco (Comune di Mezzanego)
Rientro: ore 15.30 (pranzo al sacco)
Difficoltà: media (4 ore circa – 400 m dislivello)
Costo: 10 euro

Per tutte le escursioni
Numero massimo di partecipanti:15
Equipaggiamento indispensabile: giacca a vento impermeabile, guanti, berretto, occhiali da sole, scarponi da trekking invernali.
Per le escursioni con le racchette da neve il Parco mette a disposizione 15 paia di ciaspole che su richiesta è potranno essere noleggiate al costo di 5,00€.
Si specifica che le escursioni si potranno realizzare solo se la Liguria sarà in zona gialla e se gli spostamenti previsti nei DPCM anticontagio lo consentiranno.
In caso di maltempo l’escursione potrà essere annullata e in base alle condizioni dell’innevamento la destinazione potrà subire delle variazioni.
Dal luogo dell’appuntamento per le ciaspolate ci sarà un ulteriore  trasferimento (20 min circa) ai punti di partenza delle escursioni.

Prenotazione
La prenotazione all’escursione è obbligatoria e va effettuata con e-mail esclusivamente all’indirizzo info@parcoaveto.it, indicando il numero di partecipanti e i loro nominativi, entro le ore 12 del venerdì precedente. Occorre altresì indicare un numero telefonico di una persona di riferimento per eventuali rapide comunicazioni. Dopo tale termine non sarà più possibile comunicare con gli uffici né per nuove iscrizioni, né per disdette o richieste particolari da parte degli iscritti: questi ultimi dovranno pertanto rivolgersi esclusivamente (e tempestivamente) al n. cellulare della guida di turno, che verrà comunicato a seguito dell’iscrizione.