LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Coronavirus, Speranza: “Restrizioni anticipate per evitare una terza ondata”

Il ministro alla Salute nel vertice con le Regioni: "Situazione da non sottovalutare"

“I dati in Europa stanno peggiorando, la situazione non può essere sottovalutata e quindi lavoriamo per anticipare le restrizioni ed evitare una terza ondata”: lo ha dichiarato il ministro alla Salute Roberto Speranza a margine dell’incontro con le Regioni in vista del nuovo Dpcm.

In merito alla zona bianca Speranza ha aggiunto: “Si tratta di un segnale per il futuro. Per farvi parte serviranno alcune condizioni e cioè tre settimane di fila con l’incidenza sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti, Rt sotto l’1 e rischio basso”.

I nuovi provvedimenti entreranno in vigore il 16 e Speranza ha spiegato quali sono: “Con Rt 1 le Regioni passano in arancione, Rt 1.25 in rossa. Stop allo spostamento tra Regioni anche gialle, proroga dello stato d’emergenza fino al 30 aprile, limite di due persone per andare a trovare a casa parenti o amici una volta al giorno”.