LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Scuolabus e mensa, rimborsi per gli studenti di Recco che studiano fuori Comune

Hanno diritto alla restituzione delle spese sostenute le famiglie con i figli iscritti alla scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I grado che frequentano plessi scolastici non ubicati nel territorio comunale.

In aggiunta alle esenzioni per i servizi di refezione e scuolabus alle famiglie con figli che frequentano il plesso cittadino, da oggi le famiglie di Recco i cui figli frequentano plessi scolastici nei comuni vicini possono scaricare dal sito del Comune (www.comune.recco.ge.it) il modulo per la richiesta di rimborso delle quote pagate per gli stessi servizi di trasporto scolastico e di mensa. Si può richiedere il rimborso della quota versata da settembre a dicembre 2020. Hanno diritto alla restituzione delle spese sostenute le famiglie con i figli iscritti alla scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado residenti a Recco, che frequentano plessi scolastici non ubicati nel territorio comunale. “Le richieste dovranno pervenire entro il 31 marzo 2021. I cittadini che hanno diritto al rimborso dovranno compilare con i propri dati il modello dedicato e recapitarlo in Comune”, fanno sapere il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore alla pubblica istruzione Davide Manerba.

Le modalità di presentazione della domanda sono le seguenti:
– consegnata all’Ufficio Protocollo il martedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 atrio del Comune P.zza Nicoloso 14;
– inviata a mezzo raccomandata A/R, con allegata fotocopia di un documento di identità valido di colui che sottoscrive la richiesta di rimborso;
– inviata tramite e-mail o PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.recco.ge.it.

Per informazioni rivolgersi all’Ufficio Pubblica Istruzione: tel. 0185/7291251 – email: istruzione@comune.recco.ge.it.